venerdì 23 agosto 2019

Altro weekend, altri appuntamenti targati Fondazione Torino Musei tra Palazzo Madama, MAO e GAM. Chiude De Chirico

Un altro weekend da dedicare alla cultura grazie alle proposte di Fondazione Torino Musei. Se non ci siete ancora stati, ricordatevi che domenica 25 agosto chiuderà la mostra su De Chirico alla GAM: non perdetela. E' anche possibile partecipare all'ultima visita guidata. Leggete il programma degli appuntamenti:

Sabato 24 agosto ore 16.00
APPUNTAMENTO CON L’ARTE
Palazzo Madama - visita guidata al museo
L’architettura di Palazzo Madama si presenta agli occhi dei visitatori attraverso un accostamento evidente di anime diverse: ai resti dell'epoca romana si aggiungono le tracce delle trasformazioni realizzate in epoca medievale e barocca. L’appuntamento in museo si trasforma in un viaggio esplorativo dell’edificio che prende avvio dal giardino del Castello, ricostruito sulla base di fonti antiche, oggi angolo fuori dal tempo ricco di specie di piante e fiori diversi.
Da qui si possono osservare le alte mura di Palazzo Madama, scandite da bifore e torrioni angolari, casa di rondoni che ogni anno tornano puntuali a ravvivarlo.
I nostri passi riprendono il percorso attraverso le scale della torre panoramica per un punto di vista unico sulla città e si concludono tra decorazioni, intagli e dorature degli Appartamenti Reali fino al luminoso scalone realizzato dall’architetto Filippo Juvarra.
Costo: € 5 per visita guidata + biglietto di ingresso al museo (ingresso gratuito per i possessori di Abbonamento Musei e possessori Torino Piemonte Card)
Prenotazione consigliata: t. 0115211788; prenotazioniftm@arteintorino.com

Sabato 24 agosto ore 16.00
ALLA SCOPERTA DELLA GAM
Dalla storia del museo alle sue collezioni permanenti
GAM - visita guidata alle collezioni - ogni sabato e primo martedì del mese
Partendo da una breve storia sull’origine del museo, attraverso le vicende progettuali che hanno coinvolto l’attuale sede espositiva realizzata dai giovani architetti Carlo Bassi e Goffredo Boschetti, inaugurata nel 1959, fino ad arrivare agli allestimenti all’interno.
Il percorso prosegue con la collezione del Novecento, dove si possono ammirare opere di Morandi, Casorati e De Pisis, con testimonianze delle Avanguardie Storiche Internazionali, tra cui opere di Paul Klee e Picabia fino ad arrivare alle sperimentazioni dell’Arte Povera con i lavori di Boetti, Anselmo, Penone e Pistoletto. La visita si concluderà con il nuovo allestimento Pittura, Spazio, Scultura; Collezioni del Contemporaneo, e con lo spazio Wunderkammer dove attualmente è esposta la mostra: “Nella Marchesini. Opere dal 1920 al 1953”
Costo della visitaguidata: 5€
Tutti i sabati e il primo martedì del mese, ore 16.00
Ingresso al museo secondo regolamento, gratuito ogni primo martedì del mese (esclusi festivi)
Prenotazione consigliata: 011.52.11.788 - prenotazioniftm@arteintorino.com

Sabato 24 agosto 2019 ore 16.00
APPUNTAMENTO IN MUSEO
MAO - visita guidata alle collezioni dell’Asia Meridionale e Sud-Est Asiatico, Regione Himalayana e Paesi Islamici dell’Asia
La visita parte dalle opere d’arte indiana, con statuaria di soggetto buddhista e induista di varia datazione, per proseguire attraverso il sud est asiatico. Nella galleria dedicata alla Regione Himalayana, le opere d’arte buddhista tibetana spaziano dalle sculture in legno e metallo, ai dipinti a tempera, fino alle preziose copertine lignee intagliate e dipinte.
Il percorso si conclude nella galleria dei Paesi Islamici dell’Asia, caratterizzata dalla ricca collezione di vasellame e piastrelle e da una pregevole raccolta di bronzi, manoscritti e raffinati tessuti.
Costo della visita guidata: 5€
Tutti i sabati e il primo martedì del mese, ore 16.00
Ingresso al museo secondo regolamento, gratuito ogni primo martedì del mese (esclusi festivi)
Prenotazione consigliata: 011.52.11.788 - prenotazioniftm@arteintorino.com

Domenica 25 agosto 2019 ore 16.00
SPECIALE ESTATE
Palazzo Madama – visita guidata alla mostra L’Italia del Rinascimento. Lo splendore della maiolica + visita di Palazzo Madama
Duecento capolavori provenienti da collezioni private tra le più importanti al mondo e dalle collezioni di Palazzo Madama permettono di raccontare la storia della maiolica italiana nel periodo del suo massimo splendore, dalla seconda metà del 1400 alla prima metà del 1500.
L’itinerario parte dalla camera delle Guardie dove è collocata la credenza, mobile protagonista delle sale da pranzo in epoca rinascimentale su cui erano poste in bella mostra le maioliche. Il percorso prosegue alla scoperta dei principali centri di produzione di maiolica in Italia, evidenziandone le tecniche, le decorazioni e il loro impiego nel corso del tempo: da oggetti di arredo le maioliche cominciarono a essere usate sulle tavole, offerte come doni e impiegate nei corredi da farmacia.
La visita guidata approfondisce poi la storia di Palazzo Madama, attraverso le sue diverse caratteristiche architettoniche e decorative, soffermandosi su alcuni capolavori appartenenti alle sue prestigiose collezioni.
Durata: 120 min
Costo: € 6.50 comprensivo di radioguida + biglietti di ingresso alla mostra e al museo (gratuito Abbonati Musei e Torino Piemonte Card)
Info e prenotazioni: 011.51.11.788 prenotazioniftm@arteintorino.com

Domenica 25 agosto 2019 ore 16.00
DA GIORGIO DE CHIRICO ALLE NUOVE GENERAZIONI DI ARTISTI.
GAM - Visita guidata alla mostra
La visita guidata permette di illustrare il dialogo tra la pittura neometafisica di Giorgio de Chirico con le generazioni di artisti che si sono ispirati alla sua opera, riconoscendogli il ruolo di maestro.
L’artista, con la sua visione originaria e futuribile, ha influenzato atteggiamenti e generi differenti non solo nel campo delle arti visive, ma anche della letteratura, nel cinema, nelle nuove tecnologie digitali, fino ai videogiochi e videoclip.  La neometafisica di de Chirico (1968 – 1978) rappresenta un ritorno e una nuova partenza, una fase di nuova creatività verso altre soluzioni sperimentali, arrivando a dialogare con la pop art e con l’arte internazionale: in quegli anni Andy Warhol dichiarava di riconoscere Giorgio de Chirico uno dei suoi precursori. Attraverso un centinaio di opere provenienti da importanti musei, enti, collezioni private e fondazioni, tra cui la Fondazione Giorgio e Isa de Chirico, la mostra presenta l’intenso rapporto tra le opere neometafisiche dell’artista e le nuove tendenze dell’arte italiana e internazionale.  In mostra opere di Andy Warhol, Valerio Adami, Franco Angeli, Ugo Nespolo, Mimmo Rotella, Mario Schifano e ancora artisti internazionali quali Henry Moore, Bernd e Hilla Becher, maestri dell’arte povera come Michelangelo Pistoletto, visioni concettuali di Fabio Mauri e Vettor Pisani, fotografie di Gianfranco Gorgoni, sculture di Mimmo Paladino. La mostra si arricchisce inoltre di un’animazione digitale di Maurice Owen e Russell Richards, insieme a opere di arte contemporanea provenienti dalle collezioni della GAM tra cui Claudio Abate, Gabriele Basilico, Franco Fontana
Costo visita guidata: € 6 con radioguida + biglietto secondo regolamento mostra
Info e prenotazioni: TicketOne 011 0881178

Domenica 25 agosto 2109 ore 17
GOCCIA A GOCCIA DAL CIELO CADE LA VITA. ACQUA, ISLAM E ARTE.
MAO - Visita guidata alla mostra
La visita guidata alla mostra permette di illustrare, attraverso i numerosi prestiti concessi da importanti istituzioni europee ed extraeuropee, l’antico e intimo rapporto tra l’acqua e il mondo islamico. Elemento primigenio l’acqua evoca in numerose civiltà la maternità, la pulizia, la purità, la sensualità, la nascita e morte ma nell’Islam tali idee hanno trovato un senso di maggior profondità, facendo di essa uno dei cardini della vita umana.
Il percorso toccherà diversi temi a partire dal rapporto tra acqua e religione: la parola del Corano, il pellegrinaggio, la preghiera e purificazione. Sarà affrontato il tema dell’hammam e del bagno come luogo di purificazione e aggregazione per proseguire con l’importanza dell’utilizzo dell’acqua nelle quotidianità, all’interno di case e palazzi, toccando il tema degli approvvigionamenti attraverso gli acquedotti e delle canalizzazioni siriane, i giardini di Spagna e i bagni di Istanbul. Infine ci soffermeremo sull’eredità islamica nel mondo europeo, dal cinquecento fino al gusto orientalista dell’ottocento.
Grazie ad un allestimento capace di immergere i visitatori in un paesaggio di armonie sonore e visive saranno illustrati diversi manufatti legati al tema e all’uso dell’acqua, suddivisi per sezioni tematiche. Tra le opere esposte bocche di fontane siriane, una brocca iznik del XV secolo, tappeti che ricoprono un arco temporale che va dal XVI al XIX secolo, una coppa di vetro iraniana del IX-X secolo, uno spargiprofumo del XII secolo proveniente dall’India e numerosi manoscritti.
Costo: visite guidate 6.50 euro comprensivo di servizio radioguida.
Informazioni e prenotazioni: 011 5211788 - prenotazioniftm@arteintorino.com