lunedì 19 novembre 2018

Al MAO di Torino un incontro con Alessandra Castellani per apprendere la storia dei tatuaggi dall'antichità ad oggi


Il MAO Museo d’Arte Orientale (via San Domenico 11 a Torino) ha organizzato, in occasione della mostra Tattoo. L’arte sulla pelle, un ciclo di conferenze e incontri con i curatori della mostra e con esperti dell’arte del tatuaggio.

Martedì 20 novembre alle ore 18 si terrà un incontro con la curatrice Alessandra Castellani sul tema “Tra repulsione e fascinazione, la storia dei tatuaggi dall'antichità ad oggi”.
Incisione sulla carne praticata in maniera decisamente limitata o nell’antichità solo da alcuni popoli, in occidente la diffusione del termine “tatuaggio” avviene nel secolo XVIII, tramite James Cook, di ritorno dal suo primo viaggio nei mari del sud. L'esploratore inglese introduce in Europa una parola tahitiana che in maniera onomatopeica riproduce il rumore “tau-tau”, dato dal battere sulla pelle di uno strumento che viene utilizzato per incidere le carni. Per lungo tempo le modifiche del corpo costituiscono tra gli europei un elemento di costruzione e di rappresentazione del selvaggio, pensato di volta in volta secondo le categorie del “buon selvaggio” o dell’irrecuperabile primitivo. Solo a partire dagli anni Novanta i tatuaggi sono diventati meanstream; ciò è avvenuto perché nel frattempo ha preso piede la percezione di un corpo suscettibile di mutamenti personalizzati, considerati come parte integrante nella costruzione di una identità non data in sorte una volta per tutte ma passibile di sperimentazioni e di cambiamenti anelati e ammessi.

Ingresso libero fino esaurimento posti disponibili. Tagliandi omaggio in distribuzione a partire da mezz’ora prima dell’evento.

Il programma incontri proseguirà poi con le seguenti conferenze:

Giovedì 29 novembre 2018 ore 18
Marchio ribelle. Incontro con Nicolai Lilin in dialogo con Luca Beatrice
Con Luca Beatrice, curatore della mostra e Nicolai Lilin, scrittore.

Martedì 15 gennaio 2019 ore 18
La magia del tatuaggio. Storie, poteri e spiritualità
Con Alle Tattoo, tatuatore.
Il tatuatore Alessandro Bonacorsi, conosciuto dal pubblico internazionale con il nome Alle Tattoo, sarà ospite al MAO per approfondire temi sul tatuaggio legato alla magia e alla spiritualità.
Il tatuaggio visto come una forma di comunicazione moderna e come forza dell’anima e della mente tra medicina e fanatismo.


Giovedì 31 gennaio 2019 ore 18
Il suono del tatuaggio. Dai ritmi tribali ai ritmi contemporanei
Con Fabrizio Vespa, giornalista ed esperto musicale.
Un excursus sul legame tra l'evoluzione del tatuaggio e la musica.
Due linguaggi artistici a confronto e l'analisi dei loro intrecci e reciproche interazioni, dalla musica rituale alle applicazioni digitali per i tatuaggi sonori.

Martedì 5 febbraio 2019 dalle ore 10 alle 13.30
Tattoo. L'arte sulla pelle...in sicurezza. Istruzioni per l’uso
Rischi, prevenzione, consapevolezza.
Convegno a cura dell’ISS, Istituto Superiore di Sanità di Roma
Relatori: Dr. Alberto Renzoni, Dr.ssa Antonia Pirrera dell’ISS
in collaborazione con la Dr.ssa Manuela Agnello e il Dr. Marco Fontana dell’Arpa Piemonte.

Argomenti trattati:
  • Il panorama dei tatuaggi in Italia - Identikit del tatuato
  • Quadro normativo e profilo del tatuatore
  • Le tipologie di tatuaggio. Focus sui tatuaggi con finalità mediche.
  • Gli inchiostri per tatuaggio: caratteristiche, problematiche e prospettive (se partecipa la Dr.ssa Agnello)
  • Implicazioni igienico-sanitarie, rischi e complicanze
  • Il ruolo dell'ISS nel diffondere consigli su precauzioni, accorgimenti e cautele
  • "Gli inchiostri per tatuaggio: caratteristiche, problematiche e prospettive" (Dr.ssa Manuela Agnello)
  • aspetti relativi alle complicanze (Dr. Marco Fontana - Arpa Piemonte)

INGRESSO LIBERO fino a esaurimento posti disponibili