domenica 25 dicembre 2016

A metà 2017 restaurato anche l'Appartamento del Re a Stupinigi, grazie alla Consulta di Torino

A pochissimi mesi di distanza dalla riapertura al pubblico dell' Appartamento della Regina presso la Palazzina di Caccia di Stupinigi, ecco una nuova ed entusiasmante notizia annunciata in dicembre dalla Consulta di Torino, che ha confermato l'intento di restaurare anche l'Appartamento del Re per poterlo includere nel percorso entro la prossima estate. I lavori sono di nuovo stati affidati agli architetti Maurizio e Chiara Momo e già fra ottobre e novembre si sono concluse le fasi di progettazione esecutiva e di assegnazione dei lavori. L'Appartamento del Re è configurato in modo molto simile a quello della Regina, composto da Anticamera, Camera da Letto, Gabinetto da Toeletta, Salottino e Corridoio di collegamento col Salone juvarriano. Identiche le problematiche da risolvere, fra cui la movimentazione dei bellissimi arredi, già perfettamente restaurati, composti da specchiere, lampadari monumentali e prezioso mobilio, in parte opera del Piffetti. Il loro reinserimento dovrà ovviamente avvenire solo dopo aver restaurato l'apparato decorativo fisso, che consisterà nella pulizia delle volte, nel rifacimento degli infissi, nel recupero delle tappezzerie novecentesche e della pavimentazione.
Nel contempo alcuni mobili della Regina verranno rimessi in sesto dal Centro di Restauro della Reggia di Venaria, così da poterli reinserire entro fine lavori nei loro spazi originari.

Avevo parlato dell'Appartamento della Regina al seguente link:
http://sguardisutorino.blogspot.it/2016/06/dopo-il-parco-storico-riaperto.html

Nessun commento:

Posta un commento