domenica 8 gennaio 2017

Da lunedì 9 tornano sul grande schermo del Cinema Massimo "Sherlock Jr" di Keaton e "Il monello" di Chaplin, recentemente restaurati

Li abbiamo visti e rivisti non so quante volte, ma certamente sul grande schermo fanno tutto un altro effetto! Quindi preparatevi a due grandi successoni della cinematografia storica, entrambi provenienti dai lontani anni Venti: Sherlock Jr. (Usa 1925, 45’, DCP, b/n, did.or. sott.it.) di Buster Keaton e Il Monello (Usa 1921, 60’, DCP, b/n, did.or. sott.it.) di Charlie Chaplin. Saranno proiettati in Sala Tre al Cinema Massimo (via Verdi 18) a partire da lunedì 9 gennaio, grazie all'iniziativa della Cineteca di Bologna Il Cinema Ritrovato al cinema, che riporta sul grande schermo i classici della storia del cinema.

Il calendario è il seguente:

Lun 9, Mer 11, Mer 18 e Mer 25, h. 16.00/18.15/Mar 17 e Mar 24, h. 20.30/22.30
Buster Keaton
Sherlock Jr.
Un operatore cinematografico, che sta studiando per diventare detective, si innamora di una ragazza. Quando lui si dichiara, il rivale lo fa incriminare per un furto ai danni del padre di lei. Molto arrabbiato dell'accaduto, l'operatore - mentre è al lavoro - sogna di essere il detective che scoprirà il vero artefice del furto. Restaurato nel 2015 da Cineteca di Bologna e Cohen Film Collection presso il laboratorio L’Immagine Ritrovata.

Lun 9, Mer 11, Mer 18 e Mer 25, h. 16.45/19.00/Mar 17 e Mar 24, h. 21.15/23.15
Charles Spencer Chaplin
Il monello (The Kid)
Una ragazza esce da un istituto di carità, dove ha appena dato alla luce un bambino. Decide di abbandonarlo e, dopo molte esitazioni, lo lascia all'interno di un'automobile di lusso. Due ladri rubano la vettura: accortisi della presenza del piccolo passeggero, lo scaricano in strada, dove lo trova il vagabondo Charlot durante la sua passeggiata mattutina. Copia proveniente da Roy Export Company S.A.S. e Fondazione Cineteca di Bologna. Restaurato da Cineteca di Bologna presso il laboratorio L'Immagine Ritrovata.

Ingresso 7.50/5.00 euro.

Altre info al sito:   www.museocinema.it

Nessun commento:

Posta un commento