domenica 12 febbraio 2017

Lunedì 13 al MAO letture del libro "La cicala dell'ottavo giorno" di Mitsuyo Kakuta

Prosegue con successo l'iniziativa del MAO - Museo d'Arte Orientale (via San Domenico 11) "Il muschio e la sabbia: letture di autori giapponesi contemporanei" che apre le porte dei suoi giardini giapponesi ogni secondo lunedì del mese, giornata normalmente dedicata alla chiusura, per alcuni appuntamenti esclusivi. Lunedì 13 febbraio alle ore 15 (visto che il "giro" delle 16,30 è già esaurito) si terrà la lettura del libro di Mistuyo Kakuta, uscito nel 2014 per Neri Pozza, intitolato La cicala dell’ottavo giorno (Yōkame no semi), tradotto in italiano da Gianluca Coci.

Mitsuyo Kakuta è nata nel 1967 a Yokohama, in Giappone. Laureata all'Università Waseda e specializzata in letteratura, ha vinto i più importanti premi letterari giapponesi. La cicala dell’ottavo giorno (Premio Chuo Koron), da cui sono stati tratti un film e una serie tv, ha venduto oltre un milione di copie in Giappone.

Questo primo ciclo di incontri è curato da Fabiola Palmeri,  giornalista professionista free lance che ha iniziato la professione a Radio Flash e a La Stampa, coprendo i settori di spettacolo, arte e società. Dopo la laurea in Filosofia conseguita all’Università degli Studi di Torino parte per il Giappone dove inizia a lavorare come reporter e news caster presso la redazione in lingua italiana della NHK (Radio Televisione Giapponese) oltre ad inviare corrispondenze dal Giappone per La Stampa e riviste italiane. Rientrata in Italia i suoi articoli si leggono su Marie Claire, Slow Food Magazine, La Repubblica, Elle, D, Il Venerdì, il Gambero Rosso Ha pubblicato un libro di fiabe tradizionali giapponesi “Fiabe del Sole più a Est” Effatà, saggi sul Giappone presenti in cataloghi di mostre, collabora a eventi, presentazioni e incontri culturali particolarmente concernenti la contemporaneità nipponica.


Poichè la massima disponibilità è di 25 partecipanti, è vivamente consigliata la prenotazione. 
Il costo per l'evento è di 5 euro.
INFO e prenotazioni 011.4436927/8

www.maotorino.it

Nessun commento:

Posta un commento