martedì 28 febbraio 2017

Mercoledì 1° marzo alla Mario Gromo approfondimento sul magistrato e fotografo Peretti Griva

In questi giorni ho avuto modo di parlarvi in più occasioni della bella mostra in corso al Museo Nazionale del Cinema dal titolo "Tonalità Tangibili", dedicata alla corrente fotografica del Pittorialismo ed in particolare alla figura di Domenico Riccardo Peretti Griva. Ora vi segnalo che mercoledì 1° marzo presso la Bibliomediateca "Mario Gromo" (via Matilde Serao 8/a), dove tra l'altro sono esposte una trentina di foto dedicate al magistrato e fotografo piemontese, si terrà alle ore 17,30 un incontro di approfondimento sul tema "Due vite: Domenico Riccardo Peretti Griva magistrato e fotografo". La figura e l’opera di Peretti Griva verranno presentate da Giovanna Galante Garrone (Storica dell’arte e curatrice della mostra allestita in Bibliomediateca), Paolo Borgna (Magistrato della Procura della Repubblica di Torino), Donata Pesenti Campagnoni (Vice Direttore e Conservatore Capo MNC).


Sole d'Oriente - Peretti Griva - 1934

Nato a Coassolo (Lanzo) nel 1882, Domenico Riccardo Peretti Griva fu magistrato fino ai più alti gradi, autore di importanti scritti giuridici, antifascista e impegnato nel dopoguerra in numerose battaglie per la laicità e i diritti civili (tra cui il divorzio). Colto fotografo dilettante, dedicò ogni istante del suo tempo libero alla fotografia, la sua attività più amata.

In occasione dell’incontro, visita guidata alla sezione della mostra ospitata presso la Bibliomediateca Mario Gromo. La  conferenza è ad ingresso libero fino esaurimento posti, previo tesseramento gratuito alla Bibliomediateca e presentazione di un documento d’identità.
 
Per maggiori informazioni sulla mostra, leggete l'articolo al seguente indirizzo:
 

Nessun commento:

Posta un commento