mercoledì 15 febbraio 2017

Sabato 18 i Musei di anatomia e della Frutta festeggiano il decennale dall'apertura

Sembra incredibile a pensarci, ma da quando il Museo di Anatomia umana "Luigi Rolando" dell’Università di Torino e il Museo della Frutta “Francesco Garnier Valletti” della Città di Torino hanno aperto le porte al pubblico, dopo decenni di invisibilità, sono già passati dieci anni. E siamo arrivati ai festeggiamenti, che si terranno sabato 18 febbraio alle 18,30, presso l'aula magna del Palazzo degli istituti Anatomici (c.so Massimo d’Azeglio 52). All’evento di inizio delle celebrazioni, con ingresso gratuito fino ad esaurimento posti (un centinaio) saranno presenti il Rettore dell’Università Gianmaria Ajani, l’Assessore alla Cultura della Regione Piemonte Antonella Parigi e l’Assessore alla Cultura della Città di Torino Francesca Leon. Mentre il giornalista scientifico e collaboratore del Polo museale Piero Bianucci interverrà sul tema “Musei reali o virtuali?” Seguirà la presentazione del calendario degli eventi legati al decennale.

L'incontro sarà l'occasione per inaugurare anche due mostre fotografiche, che rimarranno visibili fino al 18 aprile:
- “Artifici anatomici” di Roberto Goffi (Museo di Anatomia umana). “Di fronte all’inquieto mondo racchiuso nelle teche del Museo il primo desiderio che si affaccia alla mente riguarda la possibilità di portare al limite le potenzialità visive dei reperti, cavalcando la sottile lama di rasoio che separa, tagliandoli, i territori della rappresentazione esatta e documentale da quelli del sogno, per alcuni addirittura dal mondo degli incubi.” Il grimaldello per operare questa giravolta spericolata è stato costruito pazientemente con antichegelatine fotografiche argentiche stese su carte acquerello, a restituire in positivo di sogno le negative di grande formato riprese con un vetusto obiettivo, morbido e gentile.
- “Verosimiglianze” di Mimmo Jodice (Museo della Frutta). Le immagini in bianco e nero restituiscono, con sguardo d'artista complice e ironico, l'atmosfera e il clima di questo piccolo e molto particolare museo che attraverso un tuffo nel passato invita a riflettere sul problema attualissimo della biodiversità.

Verso le 19,30 è prevista l'ora del Vermouth, offerto da “Antica Torino” di Torino.

Nel contempo, dalle 18 alle 23, i due musei resteranno aperti ad ingresso libero e dalle 21 verranno effettuate delle visite guidate gratuite con partenza ogni trenta minuti.


Museo di Anatomia Umana “Luigi Rolando” corso M. d’Azeglio 52, 10126 Torino – Tel. 011 6707797, Fax 011 6705931;
e-mail: museo.anatomia@unito.it; sito web: www.museounito.it
Museo della Frutta “Francesco Garnier Valletti” via P. Giuria 15, 10126 Torino – Tel. 011 6708195, Fax 011 6708196;
e-mail: info-museodellafrutta@comune.torino.it; sito web: www.museodellafrutta.it

Nessun commento:

Posta un commento