mercoledì 8 marzo 2017

Al Sermig per Salone Off 365 incontro col Premio Pulitzer Philip Schultz

Ritornano gli appuntamenti ad ingresso libero del Salone Off 365, che dal 2014 estende a tutto l'anno gli incontri con gli autori legati al Salone del Libro di Torino. Quest'anno la rassegna, che gode del sostegno in qualità di sponsor di Iren e Smat, sarà come sempre ospitata in vari luoghi della città, come scuole, aule universitarie, biblioteche, periferie e perfino carceri. 
Il primo appuntamento della #primaveratorinese è fissato per giovedì 9 marzo alle 18 presso il Sermig (Piazza Borgo Dora 61, Torino): ospite d'eccezione il Premio Pulitzer Philip Schultz, in dialogo con lo scrittore Demetrio Paolin. Introduce il Direttore editoriale del Salone, Nicola Lagioia. L’incontro è organizzato in collaborazione con Donzelli Editore, che ha pubblicato in Italia "Erranti senza ali" e "La mia dislessia". Partecipano all’incontro i gruppi di lettura delle Biblioteche civiche torinesi e di Area Onlus. Il bookshop è curato dalla Libreria Trebisonda. L’ingresso è libero, ma è consigliata la prenotazione: off365@salonelibro.it, 011 5184268 int. 901.

«La vita di un artista è per molti versi simile a quella di un dislessico. È nella natura di entrambi rendere il creatore una vittima, facendone un escluso e un disadattato. Se non fosse stato per la mia lotta con la dislessia, dubito che sarei mai diventato scrittore o che avrei mai saputo insegnare agli altri a scrivere». Philip Schultz da bambino non sapeva leggere, non capiva cosa gli dicessero i suoi insegnanti e aveva difficoltà a scegliere le parole giuste. Solo quando a suo figlio fu diagnosticata la dislessia apprese di soffrire dello stesso disturbo. A quel tempo era già uno scrittore di successo.

Philip Schultz è nato nel 1945 a Rochester, nello stato di New York, poeta, saggista. Ebreo di origini russe, dopo aver insegnato per dieci anni alla New York University, ha fondato la prestigiosa scuola di scrittura Writers Studio, della quale è tuttora direttore. Poeta riconosciuto a livello internazionale, nel 2008 ha vinto il Premio Pulitzer con Failure, e in un memoir di grande successo e apprezzamento, La mia dislessia, ha raccontato la sua dislessia infantile con molto coraggio e profondità.

Questi gli incontri successivi del il Salone Off 365:

· Giornata mondiale della poesia. Martedì 21 marzo, Circolo dei lettori. Ore 21.

· Charles D’Ambrosio. Mercoledì 29 marzo, Scuola Holden. Ore 18.

· Igort. Martedì 4 aprile, Circolo dei lettori. Ore 21.

· Matera, Capitale Europea della Cultura. Martedì 18 aprile, Circolo dei lettori. Ore 21.

· Svetlana Aleksievič. Venerdì 28 aprile, Aula Magna Cavallerizza Reale. Ore 17.

· Patti Smith. Sabato 6 maggio, Auditorium Rai «Arturo Toscanini». Ore 21.

· Ben Lerner. Venerdì 12 maggio, Scuola Holden. Ore 18.

Info: salonelibro.it

Nessun commento:

Posta un commento