venerdì 17 marzo 2017

Dal 18 marzo riapre la Reggia di Venaria con la mostra "Caravaggio Experience"

Riapre la stagione espositiva della Reggia di Venaria (Piazza della Repubblica 4) a partire dal 18 marzo con una mostra spettacolare fatta per generare grandi emozioni: "Caravaggio Experience", che dopo il successo dell'edizione romana è ora ospitata all'interno della Citroniera nelle Scuderie Juvarriane
Non vedrete dipinti originali, perchè non è questo lo spirito della mostra (e perchè un'esposizione con opere caravaggesche, essenzialmente di grandi dimensioni e collocate in luoghi sacri, è quasi impossibile da realizzare); ma ci saranno delle video installazioni di grandi dimensioni, che vi coinvolgeranno nella visione di 58 opere del grande Michelangelo Merisi (1571-1619), grazie al lavoro effettuato dal Consorzio La Venaria Reale e Medialart, con la collaborazione di Roma&Roma. In  particolare il video è stato realizzato dagli artisti di "The fake factory", con l'aggiunta di una bella colonna sonora composta da Stefano Saletti. Ma non finisce qui, perchè gli organizzatori hanno pensato anche all'olfatto: nelle varie sale sarà un piacere percepire le fragranze scelte dagli esperti maestri profumieri dell'Officina Profumo-Farmaceutica di Santa Maria Novella, mentre vi godrete le immagini ad alta risoluzione generate con l'utilizzo della Infinity Dimensions Technology.
Si potrebbe dire che Caravaggio Experience sia fondamentalmente divisa in tre sezioni. Appena entrerete nella Citroniera, verrete accolti da una serie di pannelli descrittivi la vita e le opere dell'artista, ma soprattutto noterete una serie di piccoli set fotografici, composti da vari oggetti d'arredo richiamanti le opere più celebri; sono messi a vostra disposizione per farvi ritrarre immersi nelle ambientazioni dei dipinti, potendo così rivivere in foto la realtà dell'epoca. Poi entrerete fra suoni e profumi nella parte più importante della mostra, dedicata ai filmati, della durata complessiva di 50 minuti. Qui passerete in rassegna tutte le 58 opere proposte a ciclo continuo, attraverso l'uso di proiettori Canon XEED in Alta Definizione. Potrete decidere se passeggiare in lungo e in largo per la citroniera, piuttosto che ammirare i video comodamente seduti sulle panchine a disposizione. L'installazione è suddivisa sui grandi temi della produzione caravaggesca, come la Luce, il Naturalismo, la Teatralità e la Violenza, oltre ovviamente alla descrizione dei luoghi in cui Caravaggio visse e lavorò. Infine, dopo che sarete usciti di nuovo nel corridoio esterno, avrete la possibilità di sperimentare una delle due installazioni attrezzate con i visori VR HTC Vive, realizzati dalla Modo Comunicazione, con le quali potrete entrare nelle opere del maestro attraverso la realtà virtuale.
Bello, vero? Sono sicuro che vi piacerà, anche perchè le semplici parole non bastano certamente a esprimere le sensazioni emotive, che avrete modo di sperimentare solamente vivendo l'esperienza di persona.

 Per tutte le info su tariffe, orari e prenotazioni controllate il sito:  www.lavenaria.it

Nessun commento:

Posta un commento