giovedì 30 marzo 2017

Una mostra, un itinerario e un convegno con l'Urban Center sulle emergenze abitative in Italia


Il tema delle emergenze abitative verrà affrontato da Urban Center Metropolitano (Piazza Palazzo di Città) con una mostra, un itinerario ed un convegno a partire da giovedì 30 marzo, nell'ambito di Biennale Democrazia e con il sostegno di Federcase.

Eccovi il programma completo:

Giovedì 30 marzo, ore 18

Inaugurazione della mostra Abitare in Italia. Emergenze, politiche, nuove pratiche
Urban Center Metropolitano, piazza Palazzo di Città 8f

Una mostra dedicata ai progetti innovativi di social housing realizzati a Torino e in Italia negli ultimi anni. Sotto i portici di piazza Palazzo di Città e nella sede di Urban Center, un percorso fotografico illustra le diverse risposte alla domanda abitativa sperimentate in varie città italiane. In particolare in esterno si troverà una panoramica sulle esperienze più interessanti a livello nazionale, mentre all’interno della sede di UCM saranno proposti i casi torinesi.

Alle 18.30 un incontro su Abitare a Torino.
Intervengono Mario Ferretti (Sharing Torino), Noemi Gallo (ATC), Giovanni Magnano (Città di Torino) e Guido Geninatti (Co-Abitare)
Ingresso libero

Venerdì 31 marzo, ore 16.30
I luoghi dell’housing sociale a Torino.
Partenza da: Urban Center Metropolitano, piazza Palazzo di Città 8/f

Un itinerario per vedere da vicino i nuovi modi dell’abitare attraverso i principali progetti realizzati in città. Da Sharing Torino in via Ivrea, a Housing Giulia, fino a Numero Zero e Luoghi Comuni Porta Palazzo, un percorso alla scoperta di nuove forme di socialità e uso degli spazi, che si concluderà con una cena nell’edificio di Luoghi Comuni Porta Palazzo, alla Pescheria Gallina (il menu – che comprende due antipasti, un primo, un secondo, focaccia e vino della casa – è fisso ed è deciso da Beppe Gallina in base al pescato del giorno; la filosofia è quella di cenare come se si fosse ospiti a casa sua, altra sfumatura dei modi dell’abitare).
Il costo dell’itinerario+cena è di 40 euro a persona. Gli spostamenti saranno effettuati con mezzi pubblici (il documento di viaggio è a carico del partecipante).
I posti sono limitati, iscrizione obbligatoria con pagamento anticipato
Per info e prenotazioni: info@urbancenter.to.it , 011 5537950
 
Sabato 1 aprile, ore 19

Abitare in Italia. Emergenze, politiche, nuove pratiche
Scuola Holden, piazza Borgo Dora 49

Un incontro nel calendario di Biennale Democrazia promosso da Urban Center Metropolitano Torino per riflettere sulle politiche abitative e l’emergere in molte città italiane di una nuova “questione casa”. La gestione e l'efficientamento del patrimonio residenziale nel nostro paese e gli effetti generati sulle città italiane dal più recente aggravarsi delle condizioni di criticità economica e sociale sono alcuni tra i temi affrontati dal dibattito, che al contempo metterà a fuoco politiche e progetti avviati in diversi contesti italiani per provare a ridefinire e affrontare una domanda abitativa in continua evoluzione.
Intervengono:
Massimo Lepore, Progettista, è tra i fondatori di TAMassociati
Giovanni Semi, Professore associato di Sociologia all’Università degli Studi di Torino
Luca Talluri, Presidente di Federcasa, la Federazione italiana per la casa
Coordina Francesca Cognetti, esperta di Politiche urbane e professore associato di Tecnica e Pianificazione urbanistica presso il Politecnico di Milano

Come per gli altri appuntamenti di Biennale Democrazia è possibile prenotare il posto in sala, al costo di 5 euro.
È possibile riservare il posto – sia online su vivaticket.it, sia in biglietteria, in via San Francesco da Paola 6 – fino alle ore 18.30 del giorno precedente a quello in cui si svolge l’incontro scelto.
Ricordiamo che l’ingresso è gratuito per tutti i posti rimasti disponibili, fino a esaurimento: a partire da un’ora prima dell’incontro, davanti a ciascuna sede saranno distribuiti i tagliandi d’ingresso. Non sarà garantito accesso in sala dopo l’inizio dell’appuntamento, anche se muniti di biglietto.
 
Altre informazioni:   www.urbancenter.to.it
 

Nessun commento:

Posta un commento