sabato 15 aprile 2017

Al Museo Egizio un laboratorio per famiglie esplora il fascino del Seshen, il fiore di loto

Una leggenda egizia narra di come il fiore di loto, chiamato "Seshen" e fortemente connesso alla luce solare, sia emerso dalle acque primordiali per poi diventare la culla in cui il sole nasce ogni mattina. Il fascino di questo racconto verrà trattato da sabato 15 a lunedì 17 aprile, alle ore 15:00, presso il Museo Egizio di Torino (via Accademia delle Scienze 6) nella visita guidata dedicata alle famiglie: “Seshen: luce di vita eterna”.

Il pubblico sarà guidato alla scoperta degli oggetti più significativi custoditi nel Museo, per far luce su questo elemento, che per bellezza è fortemente presente nella vita degli egizi. Raffigurato nei corredi funerari, nell’architettura, e nei semplici prodotti artigianali, il fiore di loto simboleggiava per questa antica civiltà la rinascita, il rinnovamento e la connessione con il sole. Dopo la visita ai reperti della collezione legati al tema, in laboratorio i piccoli, aiutati dai genitori, saranno invitati a costruire una semplice lanterna a forma di loto.
L’obiettivo  è quello di trasmettere la volontà dell’antico popolo egizio di ricercare anche attraverso i simboli, come quello del loto, appunto, la vita eterna e la rinascita dopo la morte.

Seshen: luce di vita eterna
Pubblico: bambini (6-11 anni) accompagnati dai genitori
Data e orari: 15-16-17 aprile ore 15:00
Prezzo al pubblico: €8,00 (biglietto di ingresso escluso)
Prenotazione obbligatoria: dal lunedì al venerdì, 8:30 - 19:00; sabato, 9:00 - 13:00.
telefono: 011 4406903 - mail: info@museitorino.it


Durante le festività pasquali il Museo Egizio rimarrà aperto con i seguenti orari:
Sabato 15 aprile 2017 orario 9.00 – 21.00 (ultimo ingresso ore 20.00)
Domenica 16 aprile 2017 orario 9.00 – 21.00 (ultimo ingresso ore 20.00)
Lunedì 17 aprile 2017 orario 9.00 – 18.30 (ultimo ingresso ore 17.30)

www.museoegizio.it

Nessun commento:

Posta un commento