martedì 9 maggio 2017

Quando scoppiò la moda di ritrarsi in fotografia? Se ne parla a CAMERA con Walter Guadagnini

Per la rassegna "I giovedì in CAMERA" giovedì 11 maggio alle ore 19 si tratterà con il direttore Walter Guadagnini di una moda esplosa per la prima volta nella seconda metà dell'Ottocento, quella dei "Ritratti per tutti", diffusisi grazie all'invenzione delle "carte de visite" da parte di André Disdéri, che semplicemente iniziò ad abbinare ai comuni biglietti da visita l'immagine fotografica del proprietario. Fu in un certo senso grazie a queste piccole stampe montate su cartoncino che nacquero i primi studi di professionisti, e di conseguenza gli album fotografici divennero presto un "must" in Europa e negli Stati Uniti. Con le nuove tecnologie introdotte da Kodak la fotografia divenne ‘istantanea’ e passò nelle mani dei dilettanti, che iniziarono a scatare immagini informali ad amici, parenti e conoscenti, diffondendo per la prima volta la pratica dell’autorappresentazione e della narrazione personale. Con quale impatto sulla storia e il futuro della fotografia fino ad oggi?

Ingresso incontro: 3 Euro
Ingresso incontro + mostra: 10 Euro intero; 6 Euro ridotto
E' richiesta la prenotazione: camera@camera.to
(fino ad esaurimento posti)

Il programma è realizzato con il supporto di Lavazza e Camera di Commercio di Torino.

Nessun commento:

Posta un commento