venerdì 5 maggio 2017

Un pomeriggio ai confini della realtà per presentare tutte le novità del MUFANT

Sabato 6 maggio a partire dalle ore 15 presso il MUFANT - Museo del Fantastico e della Fantascienza (via Reiss Romoli 49/bis a Torino) si terrà l'evento "Ai confini della realtà", in cui verranno presentati i primi risultati ottenuti grazie alla vittoria del bando "culturability", promosso dalla fondazione Unipolis, che ha permesso il riallestimento del percorso espositivo e l'aggiunta di alcune sezioni, come quella del fantastico nelle produzioni RAI, quella con le installazioni multimediali del duo artistico torinese Fannidada, quella sulle origini della fantascienza e quella sui Pulp Magazine. Verranno anche anticipate le nuove aree Fantasy, Gotica e quella dedicata ai videogiochi di fantascienza, curata dal giornalista videoludico Federico Ercole. Ma soprattutto si parlerà della collaborazione con il C.I.S.U, (Centro Italiano Studi Ufologici) e con Paolo Toselli, che ha curato una mostra temporanea - che presto si accrescerà e diventerà permanente - dedicata al mondo dell'ufologia raccontata dai media nel corso del '900.

Eccovi il programma della giornata:

- Ore 15,00   I direttori del MUFANT, Silvia Casolari e Davide Monopoli con Paolo Bertetti, coordinatore scientifico, presentano le nuove sezioni del museo, il concorso rivolto a studentesse e studenti delle Scuole Tecniche San Carlo di Torino per la realizzazione dello “Space bar”, e il progetto di intitolazione della "Piazza Riccardo Valla" alla presenza della famiglia Valla.
- Ore 15,30   Saluti istituzionali: Assessore alla Cultura Regione Piemonte Antonella Parigi, Assessora alla Cultura Città di Torino Francesca Leon, Presidente V Circoscrizione Torino Marco Novello, Coordinatrice Cultura Circoscrizione V Martina Monachino;
Il segno del comando
- Ore 15,45   culturability e il MUFANT: una meravigliosa avventura. In compagnia dei rappresentanti della Fondazione Unipolis raccontiamo l'avventura che ha portato il Mufant alla vittoria del bando culturability.
- Ore 16,15   Le Produzioni RAI per i Ragazzi. A cura di Maria Bollini, capo struttura dei programmi per bambini e ragazzi della RAI e ideatrice di molti programmi di successo come La Melevisione e Screensaver.
- Ore 16,30   Gli storici sceneggiati fantascientifici della RAI. A cura di Leopoldo Santovincenzo, autore della trasmissione Wonderland (RAI 4) che presenta il saggio Fantasceneggiati (Edizioni Elara) di cui è co-autore con Carlo Modesti Pauer e Marcello Rossi.
- Ore 17,00   La passione non basta! Il percorso del MUFANT nell'ambito del progetto HANGAR PIEMONTE. Intervengono Valeria Dinamo, responsabile Progetto Hangar Piemonte.
- Ore 17,20   Anni 50: Dischi volanti ed extraterrestri in TV. A cura di Paolo Toselli, del Centro Italiano Studi Ufologici (CISU). Un'accurata indagine sulle suggestioni televisive degli anni '50/'60 che hanno contribuito a creare lo stereotipo dell’extraterrestre, plasmando i nostri sogni e le nostre convinzioni.
- Ore 17,50   VIDEOGAME AL MUFANT. Federico Ercole, giornalista ed esperto videoludico presenta il progetto per un'area multimediale permanente presso il museo dedicata al videogioco fantasy e fantascientifico.
- Ore 18,10 MUPIN: Un museo di informatica per la città. Intervengono i fondatori del progetto Museo Piemontese dell'Informatica, Andrea Poltronieri e Elia Belussi.

Il biglietto d'ingresso al MUFANT costa 7 euro Intero; 6 euro Ridotto; 4,50 euro con Abbonamento Musei.

Nessun commento:

Posta un commento