mercoledì 28 giugno 2017

Con il Random Quartet un concerto di musica classica e folk nella verde cornice dell'Orto Botanico

Vi segnalo la gradevolissima serata organizzata all'Orto Botanico di Torino per venerdì 30 giugno, alle ore 21, che vedrà protagonista il Random String Quartet (http://www.randomstringquartet.com/) in un concerto di musica classica e folk dal titolo "Legno vivo", perfettamente adatto alla location nel Parco del Valentino. 

A ciascuna delle quattro parti in cui è suddiviso il concerto è stata assegnato il nome di una pianta:
- Acero: Musica Classica che parla di natura; l’acero è il legno di cui è fatta la cassa del violino
- Pernambuco: Musica Classica ispirata alla musica popolare; Il pernambuco (Cesalpinia echinata Lam.) è il legno di cui è fatto l’archetto del violino.
- Olmo: Folk celtico; l’olmo è un albero dal grande significato nella mitologia celtica.
- Betulla: Folk scandinavo; la betulla è un albero strettamente legato alla cultura e alle tradizioni dei paesi scandinavi.

Il Random Quartet è un quartetto d’archi nato nel 2005 all’interno della classe di quartetto al Conservatorio “G. Verdi” di Torino ed è svincolato dai canoni tradizionali della musica classica, in cui convivono generi e gusti musicali molto diversi fra loro. È composto dai giovani talenti Giovanni Bertoglio (Violino I), Lucia Pulzone (Violino II), Tancredi Celestre (Viola) e Chiara Manueddu (Violoncello), i quali, nel corso degli anni, hanno sperimentato infatti nuovi arrangiamenti su ispirazione di colonne sonore, canzoni pop, metal e folk.

Il costo per partcipare al concerto Legno Vivo, cha di circa 105 minuti, è di euro 10. Visto i posti limitati è necessario prenotare all’indirizzo mail daniela.bouvet@unito.it, entro il 29 giugno.

Programma dettagliato alla pagina http://www.ortobotanico.unito.it/category/ev/

Nessun commento:

Posta un commento