lunedì 5 giugno 2017

Con "La vallée des loups"e una Mole tutta verde si conclude oggi il ventesimo Festival Cinemambiente

Oggi è la giornata conclusiva per il Festival Cinemambiente, che si concluderà questa sera al Cinema Massimo (via Verdi 18 a Torino) con la proiezione del film "La vallée des Loups" di Jean-Michel Bertrand e con la premiazione dele migliori realizzazioni a tema ambientalsta di quest'anno. Il film, che verrà introdotto dall'autore e da Luca Mercalli, narra dell'avventura intrapresa da Bertrand che, seguendo una sua ricerca personale ed una folle scommessa da sognatore, ha trascorso tre anni sulle Alpi francesi nel tentativo di incontrare i lupi selvaggi nel loro habitat naturale. Tra bivacchi e percorsi in luoghi inesplorati il regista riesce nel suo intento: seguendo la pista degli schivi predatori si avvicina sempre più a loro fino a farsi accettare nel branco, coronando il suo sogno e girando scene di grande impatto.
Non è un caso se il Festival termina proprio il 5 giugno: oggi è infatti il World Environment Day, la Giornata Mondiale dell'Ambiente istituita nel 1972 dall'Assemblea Generale ONU per sensibilizzare il mondo e le istituzioni alle problematiche ambientali. Il tema di oggi è "Connecting People with Nature", che assume secondo me un significato ancora maggiore a seguito dell'assurdo proposito del presidente Donald Trump di voler ritirare gli Stati Uniti - secondo paese inquinatore a livello mondiale - dagli accordi salvaclima della COP21 di Parigi.
Nel frattempo preparatevi anche a vedere la Mole Antonelliana colorarsi di verde: succederà questa sera dopo le 21,30 ed avrà l'intento di creare una simbolica" traiettoria green che congiungerà svariati punti iconici del Pianeta: dall’Empire State Building di New York alle Cascate del Niagara, dalla CN Tower di Toronto al Canale di Panama, dal Cristo Redentore di Rio de Janeiro all’Hôtel de Ville di Parigi".

Tenetevi informati sul sito:   www.cinemambiente.it
 

Nessun commento:

Posta un commento