domenica 11 giugno 2017

Lunedì 12 giugno al MAO letture dal libro "Scrivere per Fukushima" di autori vari


Ultimo appuntamento con l'iniziativa del MAO - Museo d'Arte Orientale (via San Domenico 11) "Il muschio e la sabbia: letture di autori giapponesi contemporanei", che ha aperto le porte dei suoi giardini giapponesi ogni secondo lunedì del mese, giornata normalmente dedicata alla chiusura, per alcuni incontri esclusivi. Lunedì 12 giugno alle 16,30 si terrà la lettura del libro Scrivere per Fukushima, edito da Atmosphere libri nel 2013 e curato da Gianluca Coci. Il testo raccoglie racconti di Abe Kazushige, Aoki Jungo, Enjo To, Fukunaga Shin, Furukawa Hideo, Kashimada Maki, Kawakami Mieko, Kinoshita Furukuri, Makita Mayuko, Matsuda Aoko, Murata Sayaka, Nakamori Akio, Nakamura Fuminori, Ono Yoko, Shigematsu Kiyoshi, e Yoshikawa Yasuhisa. Le traduzioni sono di Luisa Bienati, Luca Capponcelli, Tiziana Carpi, Gianluca Coci, Emanuela Costa, Gala Maria Follaco, Chiara Luna Ghidini, Matilde Mastrangelo, Andrea Maurizi, Maria Teresa Orsi, Antonietta Pastore, Tommaso Pincio, Sagiyama Ikuko, Paola Scrolavezza, e Laura Testaverde. 
Si parlerà quindi dell’immane tragedia che ha toccato il Paese del Sol Levante l’11 marzo 2011 a Fukushima. Il devastante terremoto/tsunami/disastro radioattivo ha cambiato il ritmo della vita, scalfito sicurezze e distrutto qualcosa dentro il cuore dei giapponesi. Anche gli scrittori hanno sentito ed assorbito il colpo inferto dalla natura nella sua veste più temuta; alcuni dei più rappresentativi autori contemporanei hanno scritto un racconto per Fukushima e le vittime della tragedia meno visibile, ma più insidiosa: il dramma della radioattività.

Questo primo ciclo di incontri è curato da Fabiola Palmeri,  giornalista professionista free lance che ha iniziato la professione a Radio Flash e a La Stampa, coprendo i settori di spettacolo, arte e società. Dopo la laurea in Filosofia conseguita all’Università degli Studi di Torino parte per il Giappone dove inizia a lavorare come reporter e news caster presso la redazione in lingua italiana della NHK (Radio Televisione Giapponese) oltre ad inviare corrispondenze dal Giappone per La Stampa e riviste italiane. Rientrata in Italia i suoi articoli si leggono su Marie Claire, Slow Food Magazine, La Repubblica, Elle, D, Il Venerdì, il Gambero Rosso Ha pubblicato un libro di fiabe tradizionali giapponesi “Fiabe del Sole più a Est” Effatà, saggi sul Giappone presenti in cataloghi di mostre, collabora a eventi, presentazioni e incontri culturali particolarmente concernenti la contemporaneità nipponica.

Poichè la massima disponibilità è di 25 partecipanti, è vivamente consigliata la prenotazione. 
Il costo per l'evento è di 5 euro.
INFO e prenotazioni 011.4436927/8

www.maotorino.it

Nessun commento:

Posta un commento