lunedì 17 luglio 2017

A CAMERA un incontro con la fotografa newyorkese Karen Marshall per parlare del suo progetto Between Girls


In occasione della Masterclass in fotografia "Visual Storytelling in New Media" (3-28 luglio), organizzata  con lCP-International Center of Photography di New York, presso CAMERA - Centro Italiano per la Fotografia (via delle Rosine 18 a Torino) martedì 18 luglio alle ore 19 si terrà un incontro ad ingresso libero con la celebre fotografa newyorkese Karen Marshall, che racconterà al pubblico la genesi e lo sviluppo del suo progetto artistico e fotografico Between Girls, un reportage iniziato nel 1985, e conclusosi recentemente, dove la fotografa narra con immagini, video e suoni, le trasformazioni di un gruppo di amiche dall’adolescenza ad oggi, attraverso evoluzioni personali e step generazionali, nel passaggio da ragazze a donne, mogli e madri.
Quando Karen iniziò a documentare le dinamiche emotive di un gruppo di sedicenni di New York aveva lei stessa poco più di vent'anni; riuscì a farsi accettare dallle teenager grazie alla giovane Molly Brover, studentessa al Bronx High School of Science. Passando molti momenti con lei e con le sue amiche dell'Upper West Side, Karen riuscì ad immortalare i momenti salienti delle loro amicizie, tra i preparativi per uscire e le passeggiate a Riverside Park. Solo dieci mesi dopo, per un tragico incidente d'auto, Molly morì, e Karen ne rimase sconvolta. Però decise di continuare a fotografare il gruppo, comprendendo che, mentre Molly sarebbe rimasta per sempre una diciassettenne, le altre ragazze sarebbero cresciute e diventate donne. E così ha fatto per i successivi trent'anni. In un'intervista del 2008 Karen Marshall affermò: “Io sono convinta che ci sia un linguaggio che le donne condividono tra loro, che è davvero difficile da articolare. È quasi una sorta di dialogo criptico. È difficile da spiegare. La gente dice ‘Le donne si ritrovano insieme e parlano tutto il tempo. Di cosa parlano?’. Esprimono le cose in un modo specifico. Io ero interessata al modo in cui le ragazze passavano quegli anni della loro adolescenza insieme, e a come condividevano le loro idee“.

Karen Marshall è una fotografa di reportage che esamina la vita dei suoi soggetti dal punto di vista psicologico e sociale. E' un'esperta di narrazione visiva, membro attivo dell'ICP Documentary Photography and Photojournalism Program e docente in numerosi workshop. Ha conseguito un Master of Fine Art in New Media ed è stata nominata al Prix Picted nel 2011; I suoi lavori fanno parte di svariate collezioni, tra cui il Feminist Artbase al "The Brooklyn Museum".

Altre info su:   www.camera.to

Nessun commento:

Posta un commento