lunedì 10 luglio 2017

Da Autocrocetta a Moncalieri la mostra "Turin ch'a bogia", con 100 marionette della collezione Grilli


Se vi era piaciuta la mostra "Le figure orientali. Marionette, burattini, ombre del teatro orientale" che qualche mese fa si era tenuta presso il MAO ed esponeva delle bellissime marionette appartenenti alla collezione Grilli, allora sono sicuro che questa notizia vi piacerà. Perché tratta di un'altra esposizione curata da Augusto e Mariarosa Grilli, che questa volta hanno realizzato dieci vetrine, utilizzando i materiali di Teatro di Figura provenienti dalla loro ricca collezione, e le hanno esposte presso la concessionaria BMW Autocrocetta di Moncalieri (via Moncenisio 8), grazie all’interessamento di Paolo Bollero che le ha volute nel contesto AUTOCROCETTA PER L’ARTE.


Si tratta di una piccola storia del trasporto, dal dromedario all'automobile, dal titolo "Turin ch'a bogia": scoprirete  un mondo fantastico dove le marionette danno vita ad un percorso in mezzo a carretti, biciclette, tricicli, carrozze, tram e automobili realizzati nei minimi particolari per rendere più verosimili i quadri allestiti. Le marionette presenti in questo piacevolissimo allestimento, risalenti agli anni tra fine '800 e inizi '900, sono circa un centinaio e danno vita ai mezzi di trasporto presenti nelle varie vetrine: ammirerete un dromedario al seguito dei Re Magi; un carretto per il trasloco di Gianduja; un divertente carretto siciliano; per passare ad un divertente G12 in Pza S. Carlo, ad una portantina con personaggi torinesi settecenteschi, alla carrozza delle maschere italiane, al tram n°13 e, in conclusione, al Salone dell’Automobile alla presenza di Agnelli.

Ovviamente la mostra, prolungata fino a fine agosto, è ad ingresso libero e visibile negli orari:  lunedì - venerdì 09.00 – 12.30 e 14.30 – 18.30; sabato 9.00 – 12.30 e 15.00 – 18.30.

A.G.S.T. Associazione Culturale, fondata da Augusto Grilli insieme a sua moglie Mariarosa, grazie alla sua ricchissima collezione di materiali del Teatro di Figura di oltre 15.000 pezzi ha  potuto portare alla luce, dopo anni di oblio, dei piccoli capolavori appartenuti, oltreché alla propria, a diverse famose Compagnie Marionettistiche italiane. La Compagnia Marionette Grilli ha operato per molti anni in Italia e all’estero portando in scena non solo spettacoli per bambini, ma soprattutto Opere liriche (tra cui le rossiniane Barbiere di Siviglia, Cenerentola e Italiana in Algeri) e rievocazioni storiche in occasione del tricentenario dell’Assedio di Torino o del Centocinquantenario dell’Unità d’Italia con studio e rivalutazione della figura di Gianduja con spettacoli nello stand del Consiglio Regionale del Piemonte in occasione di varie edizioni del Salone del Libro.

Nessun commento:

Posta un commento