giovedì 6 luglio 2017

Torna il Gran Tour di Abbonamento Musei. Le prenotazioni aperte dal 7 luglio


A partire dal 14 luglio torna il ciclo estivo del Gran Tour di Abbonamento Musei, che propone visite in Torino e in Piemonte dedicate al design, all'artigianato e alla creatività della nostra regione. E sono ben 34 gli appuntamenti in programma, che trae spunto dal riconoscimento di Torino come “Città Creativa UNESCO per il Design” e in occasione della Design Week e della General Assembly della World Design Organization ospitate sotto la Mole dal 10 al 16 ottobre 2017.
I percorsi proposti a Torino offrono l’opportunità di fare un viaggio nella città che cambia con itinerari che mettono al centro il patrimonio storico esistente e di visitare gli scenari più rappresentativi della sperimentazione, fornendo occasioni d’incontro con persone e realtà innovative protagoniste del cambiamento. 


Il programma coinvolge i luoghi della ricerca, innovazione e produzione, anche grazie alla collaborazione di realtà quali il Politecnico di Torino, l’Urban Center Metropolitano e il Circolo del Design. Con le passeggiate guidate si percorrono i quartieri di Torino, tra passato e futuro, per vedere da vicino la trasformazione ad esempio delle zone di San Donato, Borgo Aurora (con la “Nuvola” dell’azienda Lavazza) e Barriera di Milano, in quartieri della città storicamente legate allo sviluppo dell’industria automobilistica quali Mirafiori, San Paolo e San Salvario o ancora due visite speciali alle sale auliche con allestimenti d’autore al Castello del Valentino e alla storica Casa d’Aste Sant’Agostino


Nell’ambito dei temi presentati durante la General Assembly della World Design Organization, che Torino ospiterà il 14 e il 15 ottobre 2017, Gran Tour sperimenterà una forma di progettazione insolita per l’iniziativa. Il prossimo autunno sarà infatti attivato per la prima volta un laboratorio insieme ad alcune scuole del quartiere Aurora per costruire un itinerario (poi inserito nel programma invernale di Gran Tour) che dia forma al loro quartiere e che soprattutto racconti un’idea di città in cui si possano riconoscere e identificare. Il percorso è realizzato con Città di Torino, Urban Center Metropolitano, Scuola Holden e Fondazione per l’Architettura. Sul territorio regionale si avrà occasione di conoscere esempi di artigianalità e industrie d’eccellenza, capaci di coniugare tradizione e innovazione, oltre a esempi significativi di ri-uso di spazi produttivi e di archeologia industriale. L’offerta comprende l’arte della ceramica di Mondovì e del Biellese, la lavorazione del ferro battuto, le cave di granito di Ornavasso o i ricetti (Ghemme e Sizzano nel Novarese) e centri storici riqualificati come quelli di Cuneo e Nizza Monferrato. Tra i luoghi coinvolti per la prima volta nel programma sono imperdibili il pittoresco borgo di Mergozzo sull’omonimo lago, la storica bottega di restauro Gabba Antichità a Tortona e il Mùses-Accademia delle Essenze a Savigliano.
Come sempre i possessori dell’Abbonamento Musei Torino Piemonte avranno il vantaggio di tariffe agevolate e potranno accedere gratuitamente nei musei aderenti. Scaricate il programma in PDF al seguente link:  Programma Gran Tour

Le prenotazioni sono aperte dal 7 luglio su www.abbonamentomusei.it, al numero verde 800329329 e presso Infopiemonte - Torino Cultura.

Nessun commento:

Posta un commento