lunedì 27 novembre 2017

Quale futuro avrà il nostro pianeta? Ne parla il meteorologo Luca Mercalli al Circolo dei Lettori

Martedì 28 novembre, ore 21.00, al Circolo dei lettori (via Bogino 9 a Torino), il meteorologo, climatologo e divulgatore scientifico Luca Mercalli risponderà alle principali domande che l'uomo deve porsi in relazione al problema, ormai evidente a tutti, del cambiamento climatico. Quale futuro avrà il nostro pianeta? Quali le prospettive di vita per le generazioni future? 

Luca Mercalli invita tutti a riflettere sulla natura di molti dei disastri naturali, frutto dello stravolgimento del clima prodotto dall'uomo. Ma è necessario anche intervenire, tentare di porre rimedio e, obiettivo dell'incontro, sarà capire come.

Mercalli presiede la Società Meteorologica Italiana, associazione fondata nel 1865, dirige la rivista Nimbus e si occupa di ricerca sulla storia del clima e dei ghiacciai delle Alpi. Ha studiato scienze agrarie all'Università di Torino, con indirizzo Uso e difesa dei suoli e agrometeorologia e ha approfondito la preparazione in climatologia e glaciologia in Francia, tra Grenoble e Chambéry, dove si è laureato in geografia e scienze della montagna. Svolge intensa attività didattica per scuole e università e di informazione come editorialista per La Stampa, dopo vent’anni a La Repubblica; scrive anche su Donna Moderna e Gardenia. Ha condotto più di un migliaio di conferenze e in televisione fa parte dello staff di RAI3 Che tempo che fa e RAI2 TGR Montagne, oltre a collaborare con la Radio Televisione Svizzera Italiana e il Climate Broadcast Network dell’Unione Europea, gruppo di presentatori meteo esperti in comunicazione del rischio climatico e ambientale. È componente del comitato scientifico di ASPO Italia, associazione per lo studio del picco del petrolio, e infatti vive in una casa alimentata da energia solare. Tra i suoi libri ricordiamo: Filosofia delle nuvole e Che tempo che farà per Rizzoli, Viaggi nel tempo che fa per Einaudi e Prepariamoci per Chiarelettere (Premio Selezione Bancarella 2012) e l’ultimo Il mio orto tra cielo e terra (Aboca Edizioni).

Ingresso libero fino a esaurimento post disponibili

Prenotazione obbligatoria mandando un messaggio alla pagina Facebook

Altre info:  www.circololettori.it


Nessun commento:

Posta un commento