venerdì 20 aprile 2018

Al Cinema Massimo di Torino torna il Lovers Film Festival. Con 81 film internazionali e un ospite d'eccezione: il cantante Francesco Gabbani


Torna per la trentatreesima volta presso la Multisala Cinema Massimo, dal 20 al 24 aprile 2018, il Lovers Film Festival – Torino LGBTQI Visions, il più antico festival sui temi LGBTQI (lesbiche, gay, bisessuali, trans, queer e intersessuali) d’Europa e terzo nel mondo diretto dalla cineasta Irene Dionisio e presieduto da Giovanni Minerba, fondatore con Ottavio Mai della rassegna.

Lovers sarà anche quest'anno all'insegna del grande cinema internazionale con 81 film provenienti da 24 nazioni, di cui 6 anteprime mondiali, 4 europee e 52 nazionali. La serata inaugurale, in programma per il 20 aprile alle ore 20,30, vedrà la partecipazione di un ospite musicale d'eccezione: Francesco Gabbani, che eseguirà un mini set acustico. ll celebre cantautore ha vinto il Festival di Sanremo nel 2017 con Occidentali's Karma, che ha ottenuto 5 Dischi di Platino

Lovers ha un triplice significato: amante, appassionato e sexual partner. Un nome che racconta molteplici geografie sessuali, ma anche la cura e il profondo amore per il cinema e la stessa comunità LGBTQI.

Il 20 aprile, giorno di inizio del festival, ricorre un anniversario tristemente importante per la comunità LGBTQI e non solo: quello del terribile attentato terroristico del 2017 presso gli Champs-Élysées a Parigi, che ha portato alla morte di un agente, Xavier Jugelé, membro da diversi anni di Flag!, l'associazione LGBT della polizia e della gendarmeria francese.

Lovers ricorderà questo triste episodio durante la cerimonia di inaugurazione con il cortometraggio “Xavier", a lui ispirato, realizzato da Jo Coda.

Madrina d’eccezione del festival, che sarà ospite della serata di chiusura, è Valeria Golino: una delle più amate attrici, registe e produttrici italiane, protagonista, ai più alti livelli, del panorama cinematografico internazionale.

Il presidente del festival, Giovanni Minerba, proporrà al pubblico una nuova sezione, dal titolo “5 pezzi facili” che comprende cinque film a tema vario che accompagneranno il pubblico in un “viaggio cinematografico” ricco di emozioni.

Come di tradizione Lovers non avrà come protagonista solo il grande cinema internazionale, ma anche la musica; saranno infatti ospiti della più famosa rassegna cinematografica LGBTQI di Italia: Francesco Gabbani, Nina Zilli e Immanuel Casto.

I concorsi principali sono quattro.

- All the Lovers. Concorso lungometraggi internazionale al quale possono concorrere film di finzione di ogni genere, che si aggiudicheranno il premio “Ottavio Mai”, del valore di 1000 euro. Un omaggio al ricordo di chi, con la propria passione e con il proprio attivismo, ha dato vita al festival. Giurate e giurati: Concita De Gregorio, Pif e Immanuel Casto.

- Real Lovers. Concorso documentari internazionale al quale possono concorrere documentari di ogni genere. Giurate e giurati: Margherita Giacobino, Lucia Mascino e Davide Scalenghe.

- Irregular Lovers. Concorso iconoclasta internazionale al quale possono concorrere film di ogni genere e formato con particolare attenzione all’innovazione del linguaggio narrativo e visivo. Giurate e giurati: Carlo Antonelli, Olga Gambari e Cosimo Terlizzi.

- Future Lovers. Concorso cortometraggi internazionale al quale possono partecipare film italiani e internazionali di ogni genere e formato. Il vincitore riceverà il premio “Fotogrammi Sovversivi” in onore degli scritti storici “Da Sodoma ad Hollywood”. Giurate e giurati: Studenti DAMS dell’Università degli Studi di Torino, coordinati da Massimiliano Quirico.

Il Lovers Film Festival – Torino LGBTQI Visions è amministrato dal 2005 dal Museo Nazionale del Cinema di Torino e si svolge con il contributo del MiBACT – Direzione generale Cinema, della Regione Piemonte e del Comune di Torino.

Tenetevi aggiornati sul sito ufficiale: www.loversff.com



Nessun commento:

Posta un commento