sabato 7 aprile 2018

Alla Pinacoteca Albertina di Torino la vita di Vincent Van Gogh narrata attraverso un radiogramma con figure


Domenica 8 aprile alle ore 16 si terrà alla Pinacoteca Albertina (via Accademia Albertina 8 a Torino) un evento decisamente insolito ed accattivante: "La signora Van Gogh", un lavoro teatrale scritto da Rita Sperone e Massimo Tosco ed interpretato da Gianni Bissaca e Stefania Ressico

Sotto la forma di un radiogramma con figure verrà narrata la storia del celebre pittore partendo da un punto di vista insolito: l'ipotesi che tutta l’opera di Vincent Van Gogh, dopo una vita di tormenti interiori e di scarsa o nessuna fortuna artistica, sarebbe stata probabilmente destinata all’oblio se non ci fosse stata una donna, Johanna Bonger, vedova del fratello Theo, a spendersi con dedizione, tenacia e ostinazione affinchè le opere d'arte entrassero a far parte della storia.
La vicenda si snoda intervallando brani dalle lettere dell’artista, alla rielaborazione del diario della “signora Van Gogh”. 

L'appuntamento è il primo della TRILOGIA DEI GIGANTI DELL’ARTE MODERNA, che proseguirà poi secondo il seguente programma:
 
- Domenica 6 maggio, verrà rappresentato il radiodramma con figure: La moglie di Gauguin.
 
- Domenica 10 giugno la trilogia si concluderà con Gabriele e Wassily, sulle figure di Wassily Kandinsky e Gabriele Münter.
 
L’evento è compreso nel normale biglietto d’ingresso della Pinacoteca Albertina, gratis con l’Abbonamento Musei, fino a esaurimento dei posti disponibili.
 
Pinacoteca Albertina, via Accademia Albertina 8, Torino. Tel: 0110897370  – E.mail: pinacoteca.albertina@coopculture.it

 

Nessun commento:

Posta un commento