venerdì 6 aprile 2018

Con DOLCI PORTICI per tre giorni via Roma a Torino si dedica alle prelibatezze della pasticceria artigianale

Dal 6 all’8 aprile il tratto pedonale di via Roma compreso tra le piazze Castello e San Carlo ospiterà ‘Dolci Portici’, la tre giorni dedicata alle prelibatezze della pasticceria, organizzata da Fondazione Contrada Torino Onlus, con il contributo della Camera di commercio di Torino, il patrocinio e il supporto della Città di Torino e la collaborazione delle associazioni di categoria di Torino e provincia CNA, Confartigianato, ASCOM, Confesercenti. La manifestazione, che si pone come obiettivo principale la promozione della produzione artigianale, vuole anche evidenziare gli aspetti culturali legati alle specialità gastronomiche, i metodi di lavorazione del prodotto e la storia delle varie attività.
La nostra città accoglierà mastri cioccolatieri, pasticcieri e produttori di gelato artigianale, tra cui una decina di Maestri del Gusto della Camera di commercio di Torino. Dagli apicoltori ai viticoltori, dai casari alle pasticcerie, dai macellai alle torrefazioni: sono 26 le categorie rappresentate all’interno dei Maestri del Gusto di Torino e provincia, un progetto ideato nel 2002 dalla Camera di commercio di Torino, dal suo Laboratorio Chimico e da Slow Food come riconoscimento ai commercianti, artigiani e produttori che rappresentano al meglio la qualità dell'enogastronomia torinese.

Alberto Sacco, assessore comunale al Turismo precisa: “Dolci Portici rappresenta una doppia opportunità per la nostra città. La manifestazione, se da un lato permette di valorizzare le produzioni dolciarie e promuovere l’enogastronomia, dall’altro ci consente di far conoscere i portici di Torino, simbolo del nostro patrimonio storico e architettonico. Un modo per accrescere l’attrattività del capoluogo piemontese che inevitabilmente porta con sé anche importanti ricadute per il sistema economico cittadino. Non dimentichiamo che nel mese di giugno, oltre alla finale europea del Bocuse d'Or, la città dei gianduiotti, dei cremini, del bonet e del bicerin ospiterà la European Pastry Cup, selezione europea della gloriosa competizione della pasticceria mondiale”.


Poiché l’evento si inserisce in un progetto più ampio di valorizzazione e rilancio dei portici e delle gallerie di Torino, sia dal punto di vista commerciale, sia socio-culturale, negli stessi giorni, in Galleria San Federico, sono in calendario incontri e conferenze gratuiti con esperti del settore sull’arte dolciaria e sugli abbinamenti con vini e liquori, condotti dal giornalista e critico enogastronomico Alessandro Felis e accompagnati da piccole degustazioni. In programma anche un appuntamento con il Laboratorio Chimico camerale per imparare a riconoscere il cioccolato di qualità. Gli appuntamenti si svolgeranno negli spazi di Fiorfood Coop e del caffè San Federico.
Bruno Graglia, vicepresidente della Camera di commercio di Torino sottolinea: “In questo 2018 dedicato al gusto e all’enogastronomia, non poteva mancare un evento dedicato all’arte dolciaria. Ricordo che in provincia di Torino, nella sola produzione di dolci, gelati e pasticceria, operano circa 260 imprese. A queste si sommano le attività che abbinano produzione e somministrazione, come pasticcerie e gelaterie, che sono quasi 800, e le panetterie con forno, circa un migliaio. Si tratta quindi di un tessuto molto ampio e articolato, all’interno del quale possiamo vantare esponenti di riconosciuta fama internazionale e fedeli testimoni della tradizione locale. Tra loro anche numerosi Maestri del Gusto. Saranno una decina quelli presenti a Dolci Portici in tutte le categorie previste ovvero nella produzione artigianale di cioccolato, di pasticceria, di gelateria e di bevande al cioccolato. Per tutte le aziende interessate, le iscrizioni sono ancora aperte fino al 24 marzo”
Gli stand di ‘Dolci Portici’ saranno visitabili venerdì 6 aprile dalle 12 alle 23; sabato 7 aprile dalle 10 alle 23 e domenica 8 aprile dalle 10 alle 19.

Nessun commento:

Posta un commento