venerdì 18 maggio 2018

Al Museo Accorsi-Ometto di Torino si parla del "gusto Accorsi", tanto apprezzato da uomini d’affari, politici, principi e re di inizio Novecento


In occasione della mostra fotografica su Pietro Accorsi vi consiglio di partecipare sabato 19 maggio alle ore 17 alla conferenza sul tema "Le meravigliose residenze di Pietro Accorsi", ad ingresso gratuito fino ad esaurimento posti, a cura dello storico Marco Albera, che ripercorrerà la storia di quello che venne all'epoca soprannominato "gusto Accorsi", apprezzato in Italia e all'estero da uomini d’affari, politici, principi e re.

Partendo dagli arredi di inizio Novecento verranno prese in esame una serie di case allestite dall’antiquario torinese, confrontandone lo stile, prima e dopo il suo intervento. Particolare attenzione verrà data alle case dei Bruni Tedeschi, a Torino, Castagneto Po e Parigi, a testimonianza di come tutte queste dimore fossero dei veri e propri musei di cui oggi purtroppo ne rimane un vago ricordo.

MUSEO DI ARTI DECORATIVE ACCORSI – OMETTO
Via Po, 55 – Torino │T. 011 837 688 int. 3

Nessun commento:

Posta un commento