venerdì 18 maggio 2018

Con la Festa dei Musei alla GAM, Palazzo Madama e MAO si moltiplicano le visite a tema e sabato sera si entra con 1 euro

Siete comodi? Siete pronti a pianificare il vostro weekend museale? Perchè certamente nei due giorni dedicati alla Festa dei Musei sarete obbligati a delle scelte ben precise, vista la vastità dell'offerta... Esaminiamo qui le proposte di Fondazione Torino Musei, che tra MAO, GAM e Palazzo Madama sembrano inesauribili. Considerando anche che per la Notte dei Musei gli ingressi alle collezioni delle tre sedi costeranno solo 1 euro. E tra l'altro sappiate che la bella mostra "PERFUMUM - I profumi della storia" è stata prorogata fino al 21 maggio: ne avevo parlato a questo link.

ECCOVI IL PROGRAMMA VISITE:

Sabato 19 maggio 2018, ore 15.30
ROSAE 
Palazzo Madama – Incontro in occasione della mostra Perfumum con la botanica Valeria Fossa con degustazione
In natura esistono numerose specie di rose i cui fiori fin dall’antichità sono stati utilizzati per la creazione di fragranze. La loro bellezza variegata e il caratteristico profumo saranno al centro dell’itinerario volto a illustrare l’evoluzione e il successo di alcune fragranze floreali nel corso del tempo fino al Novecento, come testimoniano anche i flaconi esposti in mostra quali Arpège di Jeanne Lavin, Shockingdi Elsa Schiaparelli, Diorissimo di Christian Dior. L’itinerario proseguirà nel giardino di Palazzo Madama dove saranno illustrate le diverse specie di rose e fiori da essenza, nel pieno della fioritura stagionale.
Dall’olfatto al gusto sorseggiando una tisana aromatizzata alle rose accompagnata da piattino di finger dolci, mini bavaresine alla rosa e meringhette con panna alla rosa.
Costo: 14.00 euro + biglietto d’ingresso
Info e prenotazioni: 011 5211788 - prenotazioniftm@arteintorino.com
 
Sabato 19 maggio  2018
NOTTE DEI MUSEI
LA FONDAZIONE TORINO MUSEI PARTECIPA ALLA NOTTE EUROPEA DEI MUSEI
Apertura straordinaria di GAM, Palazzo Madama con ingresso a tariffa speciale a partire dalle 18.00 e del MAO a partire dalle 19.00 fino alle 23.00: 1 euro le collezioni permanenti e tariffa ordinaria per le mostre temporanee.
Si celebra sabato 19 maggio 2018 la Notte Europea dei Musei, un’occasione unica per trascorrere un sabato sera alternativo alla scoperta delle collezioni e delle grandi mostre in corso nei musei.
La Fondazione Torino Musei aderisce anche quest’anno all’iniziativa proponendo l’apertura straordinaria serale delle collezioni e delle mostre in corso alla GAM - Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea, a Palazzo Madama - Museo Civico d’Arte Antica (a partire dalle 18.00) e al MAO Museo d’Arte Orientale (a partire dalle 19.00), con ingresso a tariffa speciale fino alle 23.00 di 1 euro per le collezioni permanenti. Le mostre temporanee saranno a tariffa ordinaria.
I musei chiuderanno alle 23.00, con ultimo ingresso alle 22.00.
 
In particolare:
 
alla GAM - Apertura straordinaria dalle 18.00 alle 23.00
Le nuove Collezioni permanenti - 1 euro
Mostra Renato Guttuso. L’arte rivoluzionaria nel cinquantenario del ‘68tariffa ordinaria
 
a Palazzo Madama - Apertura straordinaria dalle 18.00 alle 23.00
Chiudono regolarmente alle 18.00 il piano fossato e il Giardino della Principessa
 
Collezioni e mostre Perfumum. I profumi della storia - 1 euro
Mostra Carlo Magno va alla guerratariffa ordinaria
 
al MAO Museo d’Arte Orientale - Apertura straordinaria dalle 19.00 alle 23.00
Collezioni ed esposizione I tesori esotici del Duca. Selezione di opere orientali dal Castello di Aglié e La capitale delle steppe. Immagini dagli scavi di Karakorum in Mongolia - 1 euro
Mostra ORIENTI. 7000 anni di arte asiatica dal Museo delle Civiltà di Roma - 1 euro
 
Tutti gli appuntamenti nella Notte dei Musei:
 
ore 19.00 - La GAM si presenta: l’Ottocento 
GAM – visita guidata alle Collezioni Permanenti
Le collezioni dell’Ottocento rivivono in un nuovo allestimento che permette di illustrare gli sviluppi artistici del XIX secolo, nell’ambito della cultura piemontese, ma non solo. Dalla nascita dei primi allestimenti del museo, istituito nel 1863, raccontati grazie anche a ricostruzioni “in stile” degli stessi ordinamenti, si passerà all’analisi di alcune opere di grande respiro realizzate da Antonio Canova, Francesco Hayez e Luigi Mussini. Il percorso proseguirà nella ricostruzione di quel clima culturale che animava il Piemonte del tempo, rappresentato dalle produzioni degli artisti che gravitavano intorno all’Accademia di Belle Arti di Torino, tra di esse spiccano i paesaggi istoriati di Massimo d’Azeglio, le opere poetiche di Antonio Fontanesi e della Scuola di Rivara.
In conclusione ci soffermeremo sull’esperienza divisionista di Pellizza da Volpedo e Angelo Morbelli messa a confronto con le sculture di Medardo Rosso e con la produzione simbolista, in stile Liberty, di Leonardo Bistolfi.
Costo visita guidata: 5 euro (+ biglietto di ingresso 1€ )
informazioni e prenotazioni: 0115211788 - prenotazioniftm@arteintorino.com
ore 21.00 - RENATO GUTTUSO. ARTE E RIVOLUZIONE
GAM - Visita guidata alla mostra
Nella ricorrenza del cinquantenario del '68 la GAM propone una mostra dedicata al pittore Renato Guttuso e ai rapporti tra politica e arte, elemento fondamentale del suo fare artistico.
L’itinerario parte dal dipinto Fucilazione in campagna del 1938, ispirato alla fucilazione di Federico Garcia Lorca, per proseguire nell’analisi della meditazione ininterrotta sul tema delle lotte per la libertà, di cui forte è la condanna della violenza nazista nei disegni urticanti del Gott mit uns 1944. Si prosegue attraverso un’elaborazione sentimentale in opere quali Lotta di minatori francesi 1948, per approdare negli anni Sessanta ai risultati di partecipe testimonianza militare, con opere quali Vietnam 1965.
Chiude il percorso l’opera i Funerali di Togliatti 1972, opera che incarna una vita di militanza dell’uomo e dell’artista Renato Guttuso.
Costo visita guidata: € 6 + ingresso alla mostra (gratuito Abbonamento Musei e Torino card)
Info e prenotazioni: TicketOne 011 0881178 – gruppiescuole@tosc.it
 
ore 21.00 - CARLO MAGNO VA ALLA GUERRA
Palazzo Madama - visita guidata alla mostra Carlo Magno va alla guerra
All’interno della Corte Medievale prende avvio l’itinerario alla mostra, che per la prima volta in Italia ospita il ciclo di pitture medievali del Castello di Cruet.
Gli affreschi, staccati dalla dimora di origine per motivi conservativi, sono una testimonianza unica dell’arte figurativa del Trecento in Savoia e  raffigurano episodio tratti dalla chanson de geste, il Girart de Vienne di Bertrand de Bar - suo - Aube, composta nel 1180 e dedicata a un cavaliere alla corte di Carlo Magno.
Dal ciclo pittorico, esposto al pubblico in maniera tale da ricostruire idealmente la sua disposizione nella sala aulica del castello di Cruet, sarà possibile proseguire la visita ponendo l’attenzione sull’arredo e la vita di corte nel 1300, attraverso l’analisi di cinquanta opere di proprietà di Palazzo Madama e di altre istituzioni, tra cui pezzi mai esposti al pubblico.
Costo visita guidata: 5 euro (+ biglietto di ingresso alla mostra - gratuito per possessori di Abbonamento Musei)
informazioni e prenotazioni: 0115211788 - prenotazioniftm@arteintorino.com
 
ore 19.00-22.00 - APERITIVO NOTTE DEI MUSEI. La Francia protagonista
Palazzo Madama – aperitivo in caffetteria
Dalle ore 19.00 alle ore 22.00 presso la Caffetteria di Palazzo Madama sarà proposta una degustazione a tema francese di finger food: cannolini di pasta brisé al bleu, chèvre alle erbe e agli agrumi, bocconcino di mela caramellata e camembert, spiedino di uva e roquefort, macaron di pasta brisé con roquefort e pere.
Costo: 13 € a persona comprensivo di 6 finger food + 1 calice di vino a scelta (Petit Chablis Albert Pic o Côte du Rhône St. Esprit). Ingresso al museo 1€ dalle ore 18 alle 22).
Prenotazione consigliata: didattica@fondazionetorinomusei.it
 
ore 21.00 - ORIENTI
MAO - visita guidata alla mostra
A cura della cooperativa Theatrum Sabaudiae
La visita guidata accompagnerà i visitatori alla scoperta di un’importante selezione di opere del Museo Nazionale d’Arte Orientale ‘Giuseppe Tucci’ oggi confluito ne MuCiv Museo delle Civiltà di Roma.
Attraverso alcune delle numerose opere esposte, circa 180, si toccheranno diverse aree culturali e tradizioni artistiche, spaziando dalla Protostoria del Vicino e Medio Oriente all’arte sudarabica antica, dall’arte imperiale di Achemenidi, Parti e Sasanidi all’arte islamica, dall’Asia meridionale all’Asia orientale con esempi di arte buddhista del Gandhara, rappresentazioni di divinità dell’Induismo, manoscritti miniati di ambito jainista, figure del Buddhismo della regione himalayana, bronzi rituali, legni, ceramiche e dipinti cinesi e pittura giapponese.
A partire dalle opere si ripercorrerà inoltre la lunga storia del museo romano e delle sue collezioni che si sono arricchite negli anni grazie a diverse campagne di scavo italiane in Asia, ad accordi internazionali o a donazioni di importanti collezioni private.
Costo: € 5 a partecipante + biglietto d’ingresso alla mostra, biglietto d’ingresso gratuito per aventi diritto.
Info e prenotazioni: t. 0115211788, prenotazioniftm@arteintorino.com
                                                                                                                                                                                                                             
Domenica 20 maggio ore 10.30 -18.00
IPERPIANALTO MARKET FAIR
GAM – Evento nell’ambito del programma di formazione per artisti realizzato in collaborazione tra GAM e Fondazione Spinola Banna per l’Arte
“Fiera-Mercato” di materiali dall’Altopiano di Poirino: sculture, fragole, argille, bottoni, zucchine, suoni, robiola, concrezioni, disegni, pomodori, rocce, copricapi, patate, fischietti, piante autoctone, guanti, ciotole, vino, pigmenti, riviste, biscotti, colori, asparagi, accessori, zucchine, strumenti, gelati, indumenti, mais…
Domenica 20 maggio 2018, GAM ospiterà “IperPianalto Market Fair”, ultimo evento presso GAM del progetto IperPianalto, ideato dagli artisti Caretto/Spagna per l’edizione 2017-2018 del programma di formazione per artisti organizzato dalla GAM e dalla Fondazione Spinola Banna per l’Arte, promosso e realizzato grazie al sostegno della Compagnia di San Paolo.
L’evento artistico assume la forma di una “ fiera-mercato” nella quale, su una serie di banchi, gestiti in parte degli artisti coinvolti nel progetto e in parte da soggetti che operano nel territorio del Pianalto di Poirino, saranno messi in vendita materiali di diversa natura: opere d’arte (multipli o pezzi unici) collezioni di oggetti e materiali vari raccolti durante il periodo di lavoro sul Pianalto, ma anche una selezione di prodotti commestibili di produttori locali, materiali che potranno essere acquistati dal pubblico.
Alle ore 16,30  l’opera “Anni Luce” di Giulio Paolini nell’area esterna della GAM ospiterà la conversazione tra Cecilia Guida, storica dell’arte e curatrice, e gli artisti che hanno preso parte al progetto IperPianalto: Tea Andreoletti, Thomas Berra, Alessandro Perini, Marco Ranieri, Gabriele Rendina Cattani.
 
Exhibitors: Agrigelateria San Pé, Poirino (To); Thomas Berra, artista; Cesario Carena, artista; Caretto /Spagna, artisti; Cascina Fontanacervo, Villastellone (To); Cascina del Mulino, Villastellone (To); Isoardi Torino, artigiana; IIIB, Istituto B. Vittone, sez. Agraria, Chieri (To); Munlab Ecomuseo dell’Argilla, Cambiano (To); My Wine, Cellarengo (At); Picchio Verde – Rivista quadrimestrale; Orti di Cascina Rubina, Poirino (To); Marco Ranieri, artista; Gabriele Rendina Cattani, artista.
 
Domenica 20 maggio 2018, ore 10.30 - 12.30 | 15.00 – 17.00
SCOPRI E AMA PALAZZO MADAMA - LA SCUOLA ADOTTA UN MONUMENTO
Palazzo Madama – visite guidate degli studenti della III B turistico dell’I.I.S. Bosso-Monti
Gli studenti della III B turistico dell’I.I.S. Bosso.- Monti, in veste di ciceroni, proporranno ai visitatori un percorso guidato dedicato al Medioevo e al Rinascimento, che si concluderà nel giardino medievale del palazzo. L’iniziativa fa parte del progetto nazionale Adotta un Monumento, Torino a porte Aperte 2018, promosso dalla Fondazione Napoli Novantanove, volto ad avvicinare le nuove generazioni e i cittadini in generale al patrimonio artistico italiano.
Palazzo Madama offre l’entrata gratuita a tutti coloro che parteciperanno alla visita guidata curata dagli studenti. L’itinerario prevede un tour che tocca le opere e gli scorci dell’edificio più rappresentativi del Medioevo e del Rinascimento: il Ritratto d'uomo di Antonello da Messina (1476), il Compianto sul Cristo morto di Domenico Merzagora (c. 1480), le principali trasformazioni architettoniche subite dall'edificio in epoca medievale (come i resti della Porta Fibellona, costruita nel 1200); la Torre Panoramica, edificata dopo il 1406, da cui si gode una vista a 360º su Torino, e infine il giardino della Principessa, che permette di ammirare la facciata quattrocentesca del castello. Per rendere ancora più coinvolgente la visita, durante le domeniche a porte aperte, si terrà una competizione fotografica amatoriale dal titolo Immortala il Medioevo a Palazzo Madama. La giuria sarà costituita dagli studenti-ciceroni, che premieranno le due foto più originali e significative con due biglietti validi per l’ingresso a Palazzo Madama. Per partecipare si dovrà pubblicare l’immagine sul proprio profilo Instagram, poi taggare la pagina @scopri_e_ama_palazzo_madama oppure #snapmadama.
Entrata gratuita per i partecipanti alla visita guidata degli studenti. Orario visite: al mattino ore 10.30, 11,00, 11.30, 12,00 e 12:30; al pomeriggio ore 15,00, 15,30, 16,00, 16,30 e 17,00. Durata 60 minuti
Info: www.palazzomadamatorino.it  t. 011 4433501
 
Domenica 20 maggio, ore 16.00
RENATO GUTTUSO. ARTE E RIVOLUZIONE
GAM - Visita guidata alla mostra (tutte le domeniche e festivi)
Nella ricorrenza del cinquantenario del '68 la GAM propone una mostra dedicata al pittore Renato Guttuso e ai rapporti tra politica e arte, elemento fondamentale del suo fare artistico.
L’itinerario parte dal dipinto Fucilazione in campagna del 1938, ispirato alla fucilazione di Federico Garcia Lorca, per proseguire nell’analisi della meditazione ininterrotta sul tema delle lotte per la libertà, di cui forte è la condanna della violenza nazista nei disegni urticanti del Gott mit uns 1944. Si prosegue attraverso un’elaborazione sentimentale in opere quali Lotta di minatori francesi 1948, per approdare negli anni Sessanta ai risultati di partecipe testimonianza militare, con opere quali Vietnam 1965. 
Chiude il percorso l’opera i Funerali di Togliatti 1972, opera che incarna una vita di militanza dell’uomo e dell’artista Renato Guttuso.
Costo visita guidata: € 6 + ingresso alla mostra (gratuito Abbonamento Musei e Torino card)
Info e prenotazioni: TicketOne 011 0881178 – gruppiescuole@tosc.it
 
Domenica 20 maggio 2018, ore 16.30
VIAGGIATORI COLLEZIONISTI. Oggetti d’arte orientale dal Castello di Agliè e nelle collezioni del MAO.
MAO – visita guidata
I manufatti asiatici provenienti dal Castello di Agliè ed esposti al MAO fino al 3 giugno 2018 permettono di ricostruire diversi aspetti legati al gusto collezionistico e ai viaggi di Tommaso di Savoia duca di Genova.
Il nucleo della collezione è frutto di doni diplomatici e acquisti episodici, legati anche ai viaggi del duca, tra i quali si ricorda la circumnavigazione del globo negli anni 1872 – 74. Tra le opere esposte, di grande effetto sono il prezioso dipinto a quattro mani di Kawanebe Kyosai e Kawabata Gyokusho, raffigurante una cortigiana con servitore, forse commissione diretta del duca ai due artisti durante un incontro pubblico di pittura e calligrafia, e la maschera thailandese raffigurante Hanuman, personaggio del poema epico Ramakien. L’itinerario prosegue nelle gallerie del museo, seguendo il filo dei collezionisti viaggiatori attraverso una selezione di opere confluite nelle collezioni civiche a partire dalla fine dell’Ottocento.
Costo: € 5 + ingresso secondo tariffa ordinaria
Info e prenotazioni: t. 011.5211788, prenotazioniftm@arteintorino.com

 

Nessun commento:

Posta un commento