lunedì 21 maggio 2018

Con l'installazione dedicata a Gualtiero Marchesi a Palazzo Madama parte a Torino l'avvicinamento al Bocuse d'Or 2018



E’ iniziato con l’inaugurazione a Palazzo Madama dell’installazione dedicata al grande chef  Gualtiero Marchesi, Padre della Gastronomia Italiana Contemporanea – una realizzazione in cui alcune delle sue creazioni culinarie sono accostate ad opere di Lucio Fontana e Piero Manzoni - il conto alla rovescia che porterà Torino, dall'8 al 16 giugno 2018, ad essere il fulcro del Bocuse d'Or, la competizione ideata dallo chef francese Paul Bocuse nel 1987 che si svolgerà all'Oval di Lingotto Fiere. Il premio che porta il suo nome è una gara simile a una competizione sportiva, con regole molto precise. A sfidarsi saranno 20 team nazionali europei il cui obiettivo è qualificarsi per la finale prevista a Lione nel 2019.  La giuria sarà composta da 20 grandi chef fra i quali Carlo Cracco e Tamās Szēll, vincitore della scorsa edizione. Presente anche Jérôme Bocuse, che sta portando avanti il lavoro del padre ed  Enrico Crippa, Presidente del Bocuse d’Or Europe 2018.
Il finalista italiano sarà Martino Ruggieri, allenatosi ad Alba presso l’Accademia Bocuse d’Or Italia. Fra le novità relative alle due prove di quest’anno, vi sarà l’utilizzo obbligatorio di un prodotto di origine italiana scelto da una lista del Presidio Slow Food e un ingrediente a sorpresa obbligatorio, che ogni chef dovrà impiegare nelle proprie preparazioni e di cui avrà notizia solo alla vigilia del concorso. Durante la seconda prova verrà richiesto inoltre un impiattamento che rispetti la tradizione italiana.

"Per Torino il 2018 è certamente l'anno del cibo" - ha commentato Alberto Sacco, Assessore al Commercio e al Turismo della Città di Torino - "In città si concentrano molti eventi grandi e piccoli, tutti incentrati sul cibo non solo in quanto nutrimento, ma anche godimento. La finale europea del Bocuse d'Or e della Coppa del Mondo della Pasticceria è certamente l'evento più prestigioso, a cui si accompagna il calendario del Bocuse d'Ore Europe Off 2018; per questa ragione Torino ha deciso di partecipare attivamente alla sua organizzazione e promozione. Siamo felici ed onorati di essere stati scelti, anche perchè questo rappresenta un riconoscimento della tradizione enogastronomica del nostro territorio".

Oltre al Bocuse d'Or, negli stessi giorni, si svolgerà anche il Campionato di Pasticceria (Coupe du Monde de la Pâtisserie) e soprattutto il Bocuse d’Or Europe OFF, un fittissimo programma di percorsi espositivi (fra i quali quello di Palazzo Madama), talk, spettacoli e feste che coinvolgeranno il territorio.

Per maggiori informazioni:

Nessun commento:

Posta un commento