venerdì 29 giugno 2018

Sessanta scatti di Dario Lanzardo su Torino e i suoi fiumi in mostra all'Archivio Storico di via Barbaroux


Dal 2 luglio l'Archivio Storico di Torino (via Barbaroux 32) ospiterà una nuova mostra dal titolo "Torino e i suoi fiumi nell'obiettivo di Dario Lanzardo", che espone 60 suoi scatti dedicati ai fiumi della nostra città. A partire dal Po, dal ponte di Sassi al ponte Isabella, fino ad arrivare a Moncalieri e al Sangone. Ma ci sono anche la Dora dalla Pellerina fino alla confluenza col Po e la Stura che da Venaria Reale si immette anch'essa nel Po. Una città a misura d'uomo, quella ritratta da Lanzardo, con i suoi palazzi, ponti e parchi che evidenziano lo stretto legame di Torino con la natura. 


Venerdì 29 giugno alle ore 18, in concomitanza dell'inaugurazione della mostra, il pubblico può partecipare ad ingresso libero fino ad esaurimento posti alla presentazione del volume: "Il racconto fotografico di Dario Lanzardo" (Edizioni SEB 27), a cura di Liliana Lanzardo. Intervengono Fiorenzo Alfieri, Manfredi Di Nardo, Bruno Gambarotta e Liliana Lanzardo.



Dario Lanzardo (La Spezia, 1934 – Torino, 2011) ha vissuto molte vite in una: è stato marittimo e ferroviere, ma anche fotoreporter, intellettuale, giornalista e saggista. Alla sua morte ha lasciato un testo incompiuto dal titolo "Il racconto fotografico", che intendeva rivedere alla luce delle sue ultime opere e di una riorganizzazione delle immagini attorno ai temi centrali della sua ricerca, con citazioni letterarie e riferimenti autobiografici, in particolare alla propria infanzia e che è stato integrato da Liliana Lanzardo nelle parti mancanti con testi delle sue monografie, recensioni e suoi ricordi. Sono stati inseriti inoltre le opere letterarie, i lavori in corso e i progetti di ricerca. Il risultato mette in luce il pensiero e la poetica che attraversano la sua opera e danno carattere unitario alla ricca varietà dei suoi libri.

A partire dal 2 luglio la mostra sarà visitabile dalle 8.30 alle 16.30 dal lunedì al venerdì. Eventuali aperture straordinarie saranno comunicate sul sito www.comune.torino.it/archiviostorico.

Nessun commento:

Posta un commento