martedì 5 giugno 2018

Si parla di SOFFITTI GOTICI NEL PIEMONTE MERIDIONALE a Palazzo Madama di Torino con lo storico dell'arte Giovanni Donato


Per il ciclo dedicato alla mostra Carlo Magno va alla guerra, Palazzo Madama mercoledì 6 giugno 2018 alle ore 17 propone "Soffitti dipinti gotici nel Piemonte meridionale", un incontro con lo storico dell’arte Giovanni Donato, che illustra il ricco patrimonio piemontese dei soffitti dipinti all’interno di castelli e palazzi cittadini. 
 
Proprio queste testimonianze del passato, che raffigurano tornei, animali esotici e fantastici, scene cortesi e stemmi, consentono di ricostruire la cultura cavalleresca e profana dei ceti dirigenti piemontesi del 1300. Si tratta di un patrimonio ingente ma ancora poco studiato, sia per la difficoltà di accesso ai materiali, sia per una disattenzione della ricerca ufficiale. In realtà, oltre a costituire un’inestimabile fonte di studio della cultura dell’epoca, riveste anche un’importanza estetica e tecnica. Una serie di fortunati ritrovamenti degli ultimi decenni ha rivoluzionato la datazione dei più antichi soffitti conosciuti, anticipandone di molto la cronologia, specie nel Piemonte meridionale, in città di cultura angioina come Asti e Alba. 
 
Giovanni Donato è uno storico dell'arte medievista e ha insegnato a lungo nei licei statali. Ha lavorato per la Fondazione Torino Musei (Borgo Medievale di Torino) e presso la Soprintendenza per i Beni storici e artistici del Piemonte. Studioso del medioevo e del rinascimento piemontese, ha partecipato a diversi progetti di ricerca e si è segnalato per una serie di pubblicazioni su temi di scultura, architettura e arti applicate, con particolare riferimento alla civiltà della terracotta e al patrimonio dei soffitti dipinti. 
 
Ingresso libero fino a esaurimento posti

www.palazzomadamatorino.it

 

Nessun commento:

Posta un commento