lunedì 18 giugno 2018

Torna VANCHIGLIA BY NIGHT della compagnia LA CADUTA, con sei serate a Torino tra teatro, musica e arte di strada


Torna anche quest'anno per la decima volta, da martedì 19 a giovedì 28 giugno, VANCHIGLIA BY NIGHT dell'associazione teatrale La Caduta, con sei serate dedicate al teatro, alla musica e all’arte di strada.

Come sempre gli spettacoli si tengono presso l'Asilo Nido "Il giardino delle fiabe" nei pressi della zona pedonale di via Balbo, con ingresso dalle Cancellate (così viene chiamata nel quartiere l’isola pedonale).

In scena alcune delle produzioni della compagnia La Caduta - Francesco Giorda, Marco Bianchini, Giorgia Goldini - e alcuni tra gli artisti storici che hanno popolato con successo la programmazione della Caduta - Benjamin Delmas, Saulo Lucci, Alessandra Racca. E quest'anno ci sono anche i Fools, con uno spettacolo a cura dei “non-attori” del collettivo Fools Children.

PROGRAMMA VANCHIGLIA BY NIGHT

19 giugno – ore 21
Francesco Giorda – (Stand up) Live show
Un incontro tra il teatro di strada e lo stand-up anglosassone, dove tutto è live e accade “qui e ora”.

20 giugno– ore 21
Alessandra Racca – Nostra Signora dei calzini
Reading –concerto a base di poesie e calzini.

21 giugno– ore 21
Saulo Lucci – Hell’ o’ Dante
Paolo e Francesca tra i lussuriosi… l’inferno dantesco come non lo avete mai sentito!

26 giugno– ore 21
Benjamin Delmas – Mr. Bang
Botti, esplosioni inattese e battute al vetriolo con un personaggio folle, magico, pirotecnico.

27 giugno– ore 21
Marco Bianchini – La ballata dei Van Gogh
Monologo per sei personaggi e un piccione viaggiatore

28 giugno – doppio appuntamento!
Ore 19
Fools Teatranti – E navigammo avanti
Un’odissea popolare con il collettivo di non-attori Fools Children
Ore 21
Giorgia Goldini – Gold Show
Spettacolo comico da comporre a piacimento come un menù…

Ingresso 1 € + offerta a cappello
in caso di pioggia gli spettacoli si svolgeranno al teatro della caduta – via buniva 24
info: www.teatrodellacaduta.org - info@teatrodellacaduta.org

La compagnia la Caduta, fondata nel 2003 da Lorena Senestro e Massimo Betti Merlin, conferma la tradizione italiana che pone al centro dell’esperienza teatrale l’attore anche autore dei suoi spettacoli.
Alla centralità e al ruolo autoriale dell’attore sono stati integrati via via elementi diversi nati dall’esperienza diretta sul palco: adattamento di testi letterari, stand up, uso del dialetto, nuovo circo e circo tradizionale, elementi di danza e del teatro di strada, l’esecuzione musicale dal vivo e l’interazione con il pubblico.
Nell’epicentro della piccola sala di via Buniva 24 realizzata con materiali di recupero e situata nel centro di Torino, numerosi attori, musicisti, poeti, artisti di strada hanno tracciato un percorso artistico originale basato sull’incontro con un pubblico nuovo e sulla libertà di sperimentare a costo zero.
Oltre ai fondatori promuove e sostiene da anni il lavoro di numerosi artisti nati o cresciuti tre quelle piccole mura e che ne hanno scritto la storia: Marco Bianchini, Francesco Giorda, Matthias Martelli, Alice Conti, Piergiorgio Milano e tanti altri.
Un gruppo aperto che predilige la centralità dell’attore, il lavoro in spazi anche non convenzionali, la prossimità con il pubblico, il travaso di tecniche ed esperienze tra linguaggi diversi.
Conta 15 anni di attività e più di 20 produzioni distribuite in Italia e all’estero, coprodotte con importanti istituzioni. Ha realizzato numerosi eventi in collaborazione con enti e istituzioni (Città di Torino, Salone del Libro, Torino Spiritualità…). Ha ideato e coordina il network Concentrica, la prima rete teatrale piemontese, che coinvolge compagnie nazionali e aree geografiche differenti.
Nel 2015 Massimo Betti Merlin ha vinto il premio nazionale Kilowatt-Titivillus (Franco Quadri) quale migliore direzione artistica italiana per il teatro delle nuove generazioni.
Nel 2015 è entrata nella rosa delle 10 compagnie sostenute dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, come impresa di produzione teatrale under 35.

Maggiori dettagli sugli spettacoli qui:
http://www.teatrodellacaduta.org


Nessun commento:

Posta un commento