venerdì 8 giugno 2018

Tutti gli appuntamenti del fine settimana di Fondazione Torino Musei. E alla GAM un percorso tattile sulle architetture e collezioni permanenti del museo

Pioverà? Non pioverà? Come sarà il clima del prossimo weekend? Io comunque vi propongo i soliti appuntamenti proposti da Fondazione Torino Musei: indipendentemente dalla meteorologia, sono sempre belli e culturali... Scegliete tra MAO, Palazzo Madama e GAM, dove tra l'altro viene inaugurato un'interessante percorso tattile dedicato a ipovedenti e non vedenti. Leggete un po'...

Sabato 9 giugno, ore 10.00
A TUTTO TONDO
GAM - Esposizione e percorso tattile alla scoperta di esempi dell’Architettura di Torino e delle Collezioni permanenti della GAM
Sabato 9 giugno sarà inaugurato il progetto "A tutto tondo" dell’Associazione Giovanile Lions Club International - Distretto Leo 108la1, che prevede la presentazione di riproduzioni 3D eseguite dal Drawing TO the Future del Politecnico di Torino (DISEG) di alcune architetture torinesi. Per l’occasione il Dipartimento Educazione GAM propone un percorso tattile su prenotazione rivolto a non vedenti, ipovedenti e chiunque voglia sperimentare una particolare esperienza sensoriale nelle sale delle collezioni permanenti del museo. L’esposizione dei modellini in 3D e il percorso tattile che comprende una selezione di sculture, tra cui il modellino ligneo originale della GAM realizzato dagli architetti Bassi e Boschetti, saranno nuovamente proposti tutti i giorni dal 19 al 22 giugno alle ore 10.30 su prenotazione (chiusura iscrizioni il 14 giugno).
Per info, prenotazioni e costi visita la pagina Facebook dell’evento o i siti www.distrettoleo108ia1.it/service/area-vista
 

Domenica 10 giugno 2018, ore 14.30
IL CAVALIERE CHE VOLEVA ESSERE CARLO MAGNO
Palazzo Madama – visita guidata alla mostra Carlo Magno va alla guerra
Gualtiero è un giovane cavaliere savoiardo cresciuto nel mito del grande Carlo Magno, di cui ha sentito parlare fin da piccolo: diventato adulto si è però dovuto confrontare con la verità della guerra e con la differenza tra l'epica e la realtà. Una visita-spettacolo in cui il pubblico è spettatore e protagonista, accompagnato dalla presenza istrionica di una guida-attore.
Costo visita guidata: € 5 + ingresso alla mostra (intero € 10, ridotto € 8). Ingresso gratuito Abbonamento Musei e Torino card.
Info e prenotazioni: 011 5211788 -  prenotazioniftm@arteintorino.com
 
Domenica 10 giugno, ore 16.00
RENATO GUTTUSO. ARTE E RIVOLUZIONE
GAM - Visita guidata alla mostra (tutte le domeniche e festivi)
Nella ricorrenza del cinquantenario del '68 la GAM propone una mostra dedicata al pittore Renato Guttuso e ai rapporti tra politica e arte, elemento fondamentale del suo fare artistico.
L’itinerario parte dal dipinto Fucilazione in campagna del 1938, ispirato alla fucilazione di Federico Garcia Lorca, per proseguire nell’analisi della meditazione ininterrotta sul tema delle lotte per la libertà, di cui forte è la condanna della violenza nazista nei disegni urticanti del Gott mit uns 1944. Si prosegue attraverso un’elaborazione sentimentale in opere quali Lotta di minatori francesi 1948, per approdare negli anni Sessanta ai risultati di partecipe testimonianza militare, con opere quali Vietnam 1965. 
Chiude il percorso l’opera i Funerali di Togliatti 1972, opera che incarna una vita di militanza dell’uomo e dell’artista Renato Guttuso.
Costo visita guidata: € 6 + ingresso alla mostra (gratuito Abbonamento Musei e Torino card)
Info e prenotazioni: TicketOne 011 0881178 – gruppiescuole@tosc.it
 
Domenica 10 giugno 2018, ore 16.30
FIGURE DANZANTI NELLE COLLEZIONI DEL MAO
MAO – visita tematica
Attraverso una selezione di opere si illustrano alcuni aspetti legati alla danza e alla musica nelle culture orientali rappresentate dalle collezioni permanenti del MAO. Partendo dalla galleria dedicata all’Asia Meridionale ci soffermeremo sull’accezione di danza sacra legata alla religione induista. A seguire, attraverso alcune opere della collezione cinese, sarà evidenziata l’importanza della danza nelle cerimonie rituali e nella vita di corte nell’epoca imperiale Han e Tang. La nascita del teatro kabuki e la formazione delle geisha saranno oggetto di analisi delle opere presso la galleria giapponese, mentre le figure di dakini, le danzatrici del cielo legate alla dottrina buddhista, concluderanno il percorso nella galleria dedicata alla Regione Himalayana.
Costo: € 5 + biglietto di ingresso (ingresso gratuito Abbonati)
Info e prenotazioni: t. 011.5211788 


Nessun commento:

Posta un commento