lunedì 11 giugno 2018

Un Salone dell'Auto di Torino da record la quarta edizione di Parco Valentino. Forte dell'orario serale e di oltre 2 mila supercar


Con l'attesissimo Gran Premio del Valentino, cui hanno partecipato oltre 200 equipaggi per rievocare la mitica gara che si correva nel parco tra il 1935 e il 1955, si è concluso l'ennesimo successo (il quarto) chiamato Salone dell'Auto Parco Valentino, che per cinque giorni ha colorato la città con più di 2 mila supercar di ogni epoca.

Soddisfatto e con lo sguardo rivolto al futuro Andrea Levy, presidente di Parco Valentino: “E’ stata un’edizione piena di entusiasmo" - ha ammesso il presidente Andrea Levy - "del pubblico che è venuto a visitare il Salone, ma anche degli espositori e degli appassionati. In 5 giorni siamo riusciti a far venire a Torino collezionisti provenienti da tutto il mondo: supercar provenienti da Inghilterra, Germania, Irlanda, Olanda, e addirittura da Dubai, come la Jannarelly Edition 1 del designer Anthony Jannarelly. Adesso pensiamo alla prossima edizione, confermando il grande evento di apertura che ha coinvolto presidenti e amministratori delle case automobilistiche: la Supercar Night Parade”.

Malgrado le condizioni climatiche che, soprattutto nei primi giorni, non sono state certamente molto favorevoli, l'evento torinese ha accolto ben oltre 600 mila persone, provenienti da tutto il paese. E già si pensa alla quinta edizione, che è in programma dal 19 al 23 giugno 2019, con uno spostamento in avanti di un paio di settimane per attendere la chiusura delle scuole e agevolare l’arrivo delle famiglie da fuori città, Confermato ovviamente l’ingresso gratuito al pubblico e l’orario prolungato fino alle 24. Che si è ancora una volta rivelato uno dei punti forti della kermesse, visto che nella sola serata di sabato i visitatori sono stati talmente numerosi da convincere l'organizzazione a proseguire l'apertura ben oltre la mezzanotte.

Nessun commento:

Posta un commento