mercoledì 25 luglio 2018

Alla rotonda di Piazza Bottesini a Torino "I PILASTRI DELLA TERRA", realizzata da Virginia Zanetti, per il progetto Opera Viva in Barriera di Milano

Mercoledì 25 luglio, alle ore 19, sarà inaugurato nello spazio di Piazza Bottesini il quarto manifesto dell’edizione 2018 di Opera Viva Barriera di Milano. Si tratta de I pilastri della terra di Virginia Zanetti, la seconda delle tre opere vincitrici della open call, selezionate dalla giuria composta da Umberto Allemandi, Pietro Gaglianò, Luigi Ratclif, Roxy in the Box, con Christian Caliandro e Alessandro Bulgini, rispettivamente curatore e ideatore del progetto.

Il progetto di Virginia Zanetti è parte di un’azione collettiva a livello mondiale, che nasce con l'intento di fornire una nuova visione sulla possibilità di emancipazione delle persone. E' l’individuo che sorregge il mondo, insieme ad altri, metafora del ruolo attivo che si deve avere nella società. I “pilastri” sono i soggetti che agiscono come comunità e che vivendo, pensando e operando insieme, diventano agenti di trasformazione. La rivoluzione umana di un singolo individuo può concorrere alla trasformazione ed al cambiamento del destino di una nazione, ma anche quello di tutta l’umanità. Capovolgendo il punto di vista, imparando a condividere le esperienze con persone provenienti da differenti ambiti, si può creare una comunità eterogenea alla ricerca di una nuova etica o spiritualità. 
 
Spiegano i curatori: I pilastri della terra ci ricorda il ruolo e la funzione dell’arte contemporanea: spingerci fuori dalla nostra area ‘solita’ e confortevole, verso una zona scomoda e inedita, per affrontare e attraversare quel nocciolo duro e disagevole. L’arte è uno strumento adatto a premere finalmente, per uscire, per dire. Per non fare finta di niente.

Il progetto è realizzato con il Patrocinio di: Regione Piemonte, Città di Torino e Circoscrizione 6.

OPERA VIVA BARRIERA DI MILANO
Un progetto di Alessandro Bulgini
A cura di Christian Caliandro



Nessun commento:

Posta un commento