martedì 7 maggio 2019

Salone Auto di Torino Parco Valentino: presentate alla stampa le novità della V edizione, che si terrà dal 19 al 23 giugno


A poco più di un mese dall'attesa manifestazone si torna a parlare di Salone dell'Automobile di Torino Parco Valentino, che si svolgerà per la quinta volta dal 19 al 23 giugno. La presentazione si è svolta oggi al Castello del Valentino, alla presenza di  Andrea Levy, presidente della manifestazione, degli assessori del Comune di Torino Paola Pisano (Innovazione e Smart City) e Alberto Sacco (Turismo e Commercio), e del Vice Rettore del Politecnico di Torino, Juan Carlos De Martin.

"Oggi la passione e la tradizione dell’automobile, da sempre caposaldo della nostra città, incontra un nuovo traguardo grazie all’innovazione" - ha spiegato l’assessore Paola Pisano - "Torino continua il suo percorso di crescita guardando alla mobilità del futuro e niente poteva essere palcoscenico migliore per la mobilità autonoma e connessa del Salone dell’auto. La mobilità intelligente sarà la chiave di volta di tutte le città, un trasporto connesso, flessibile e personalizzato per tutti, con Torino come città guida di questo cambiamento. Ringrazio il Parco del Valentino e il Salone dell’Auto per averci ospitato oggi e per aver aperto le porte a questo grande e importante punto di svolta per tutti".

A sottolineare quanto la kermesse intenda puntare sul futuro e sull'innovazione delle quattro ruote, sarà un’auto a guida autonoma a tagliare il nastro inaugurale mercoledì 19 giugno 2019, perfettamente in linea con il progetto della Città di Torino che da mesi sta investendo sulla tecnologia 5G e sui sistemi di guida in remoto. 

"Parco Valentino evolve e si conferma l’evento di riferimento per il sistema automotive e di trasporti italiano" - ha osservato il presidente di Parco Valentino, Andrea Levy - "quest’anno i temi della mobilità integrata saranno al centro dell’attenzione, con la demo di guida autonoma, con il Focus auto elettriche e con l’esposizione del nuovo modello di treno regionale Trenitalia. Le grandi protagoniste saranno le case automobilistiche e i centri stile, che porteranno le loro novità tra il pubblico dal 19 al 23 giugno, ma Parco Valentino quest'anno apre ai nuovi settori: debutterà la nautica con Nadir Yachts che porterà a Torino, in anteprima mondiale, il Titanium 40, uno yacht innovativo dal design automobilistico, e ci sarà ampio spazio per il settore motociclistico con la partecipazione di Yamaha che, insieme a Honda e Suzuki, farà la gioia degli appassionati delle due ruote. Mai come quest’anno ci saranno collezionisti internazionali che porteranno a Torino la passione per l’automobile con sfilate e meeting che coinvolgeranno tutta la città".

Parco Valentino coinvolgerà nuovamente per 5 giorni tutta la città e richiamerà nuovamente migliaia di turisti, interessati a scoprire le novità degli oltre 40 brand presenti agli eventi: Abarth, Alfa Romeo, Audi, BMW, Bugatti, Chevrolet, Citroën, Dallara, DR, Fiat, GFG Style, Honda, Italdesign, Jaguar, KIA, Lancia, Lexus, Mazda, Mercedes-Benz, Militem, Mitsubishi, Nadir Yachts, Pagani, Pininfarina, Porsche, RAM, SsangYong, SEAT, Škoda, Smart, SPICE-X, Studiotorino, Suzuki, Tesla, Toyota, Trenitalia, UP Design, XEV e Yamaha (ma si attendono ulteriori adesioni...)

Come nella passata edizione la giornata inaugurale di mercoledì 19 giugno, dedicata soprattutto alla stampa, culminerà con la partecipazione dei presidenti e CEO delle case automobilistiche e dei carrozzieri alla President Parade, una sfilata su circuito chiuso al traffico con passaggio in via Roma decisamente glamour. Sono attesi in ordine alfabetico: Jörg Astalosch di Italdesign, Giuseppe Bitti di KIA, Mauro Caruccio di Toyota-Lexus, Michele Crisci di UNRAE, Giampaolo Dallara, Fabrizio Faltoni di Ford, Leonardo Fioravanti, Fabrizio e Giorgetto Giugiaro, Radek Jelinek di Mercedes-Benz, Simone Mattogno di Honda, Giancarlo Minardi, Massimo Nordio (Gruppo Volkswagen), Horacio Pagani, Paolo Pininfarina, Piergiorgio Re di ACI Torino, Sergio Solero di BMW, Angelo Sticchi Damiani presidente ACI, Alfredo Stola di Studiotorino, Gaetano Thorel di PSA, Stephan Winkelmann di Bugatti. 
Quindi sfileranno i giornalisti di settore nella Journalist Parade, seguiti dalla 2° edizione della Supercar Night Parade, che vedrà Ferrari, Porsche, Lamborghini, Aston Martin, Maserati, McLaren, Lotus provenienti da tutta Italia animare il centro di Torino.

Tra gli eventi di maggiore richiamo i festeggiamenti per i 110 anni di Bugatti, che vedrà la partecipazione delle magnifiche Chiron e Veyron provenienti da ogni parte del mondo; per l'occasione il presidente Stephan Winkelmann farà da apripista, a bordo di una Bugatti Chiron Sport “110 ans Bugatti”, di un tour di collezionisti tra Langhe e residenze sabaude, mentre Giampaolo Dallara guiderà il secondo meeting ufficiale dedicato alla Dallara Stradale

Altro compleanno importante sarà quello di Citroën, che festeggiarà sabato 22 giugno i suoi primi 100 anni con un raduno degli esemplari più rappresentativi. Tutti i club italiani parteciperanno all'evento e, con la Mole Antonelliana illuminata ad hoc, partiranno per un colorato  tour della città che li porterà dai Murazzi alla Palazzina di Caccia di Stupinigi. 

E poi ci sarà il trentennale della Mazda MX-5, con un mega raduno il 22 giugno al quale parteciperanno anche Tom Matano, il designer di fama mondiale e uno dei padri del progetto originale della Mazda MX-5, e l’ingegnere Nobuhiro Yamamoto, che ha dedicato oltre 20 anni della sua vita professionale allo sviluppo della roadster.

Con il Focus Auto Elettriche realizzato insieme a Enel X che si svolgerà dal 19 al 23 giugno si esamineranno le auto elettriche, ibride plug-in e full hybrid, che saranno anche esposte e testabili su strada da parte del pubblico. 

Mercoledì 19 giugno alle 20 sarà la Ferrari Formula 1 di Michele Alboreto ad aprire il corteo delle monoposto che hanno fatto la storia del Mondiale grazie alla collaborazione con Gian Carlo Minardi, fondatore dell'omonima scuderia protagonista in F1 dal 1985 al 2005 e organizzatore della kermesse Historic Minardi Day.

Se da una parte verrà dato largo spazio alle innovazioni, ad esempio con l'intervento del Politecnico di Torino che presenterà la IDRAkronos, il prototipo ad idrogeno da più di 3000 km/L, non mancheranno certamente gli eventi dedicati alle auto storiche, come il Parco Valentino Classic, concorso di eleganza per vetture storiche di prestigio organizzato da Auto Classic e Between che si svolgerà sabato 22 giugno. Anche Ruzza Torino si occuperà di auto iconiche con la seconda edizione della 457 Stupinigi Experience: una selezione di Fiat 500 di ogni era partirà dalla Palazzina di Caccia di Stupinigi, che della 500 fu sede natia ed oggi casa del progetto 457. Le 500 sfileranno nel centro di Torino per poi raggiungere piazza Bodoni, dove rimarranno in car display per la gioia del pubblico.

Infine si svolgerà domenica 23 giugno l'ormai tradizionale Gran Premio Parco Valentino, organizzato insieme all'Automobile Club Torino. Uno spettacolo che partirà da piazza Castello, percorrerà le vie del centro cittadino, le colline vicino Superga, e arriverà alla Reggia di Venaria, dove il corteo sarà accolto dalle istituzioni della Città di Venaria Reale, che ha patrocinato l'evento, e dal Corpo musicale “Giuseppe Verdi” della città

L’ingresso alla quinta edizione di Parco Valentino sarà come sempre gratuito per il pubblico dalle ore 10 alle 24, attraverso il biglietto elettronico scaricabile sul sito www.parcovalentino.com.



Nessun commento:

Posta un commento